domenica, 22 settembre 2019

Brasile, Avianca in crisi; governo sospende le concessioni

Il governo brasiliano ha sospeso le concessioni rilasciate alla compagnia aerea Avianca, che attraversa una grave crisi finanziaria, che l’ha obbligata a ridurre al minimo i suoi voli interni in Brasile ed affrontare il recupero giudiziale dei suoi debiti. La Gazzetta Ufficiale brasiliana ha pubblicato un comunicato dell’Agenzia nazionale dell’aviazione civile (Anac) nel quale si informa la sospensione “cautelare” delle concessioni per il trasporto di cargo e passeggeri.

Nella stessa nota, l’Anac brasiliana ha annunciato che ha iniziato una serie di contatti con compagnie aeree potenzialmente interessate a usare gli slot assegnati all’Avianca per il decollo e l’atterraggio dei suoi voli all’aeroporto di Congonhas, a San Paolo, principali scalo aereo per i voli domestici in Brasile.

Altre linee aeree locali – come Gol, Azul, Tam e Pasadelo – hanno già aperto la trattativa per acquistare gli slot dell’Avianca nell’Aeroporto Internazionale di Guarulhos, anch’esso a San Paolo.

News Correlate