Emirates, ‘bollino rosso’ a Dubai per l’Eid break: previsti oltre 100.000 pax in transito

Emirates si prepara per un intenso periodo di viaggio questo fine settimana, in concomitanza con l’EID break (festa che segna la fine dell’Hajj, il pellegrinaggio annuale alla Mecca). Il momento più trafficato per le partenze al Terminal 3 dell’aeroporto di Dubai è oggi, venerdì 9 agosto, con quasi 100.000 passeggeri che si metteranno in viaggio. Emirates ricorda ai clienti di arrivare in aeroporto almeno tre ore prima della partenza del volo per evitare ritardi.

I passeggeri possono effettuare il check-in fisico in aeroporto già 24 ore prima della partenza del volo e devono effettuare il check-in entro e non oltre 2 ore prima della partenza, indipendentemente dalla classe di viaggio. I clienti che si presentano meno di 60 minuti prima della partenza prevista del volo non saranno ammessi a bordo. I clienti possono anche effettuare il check-in online da PC e dispositivi mobili da 48 ore a 90 minuti prima della partenza del volo.

I passeggeri possono anche usufruire del servizio di check-in a casa di Emirates che consente ai clienti di effettuare il check-in per i loro voli da qualsiasi parte di Dubai. Il servizio è disponibile per i clienti di tutte le classi che viaggiano su voli Emirates e consente ai passeggeri di completare il controllo e il check-in di sicurezza, comodamente da casa.

Per celebrare l’EID break, Emirates ha sviluppato un menu speciale che sarà servito a bordo e nelle lounge. Ad esempio, chi viaggia in Economy, potrà gustare piatti tipici degli Emirates, come pollo o agnello machbous, e gustare una torta di datteri per dessert.
In First e Business Class, invece, i clienti posso scegliere tra Ouzi di agnello o di pollo – piatto di riso popolare nel Golfo, in cui la carne viene cotta lentamente con noci tostate e uvetta – o lo speciale King Fish con riso, che sarà offerto anche in alcune rotte selezionate in Africa ed Europa. Questi piatti sono completati da un’insalata araba e i clienti premium possono anche scegliere tra vari dessert arabi tra cui fondente al cioccolato con gelato al labneh, e mandorla di nammoura a base di semola, o torta khabi servita con salsa di caffè arabo e crema di pistacchio.

News Correlate