mercoledì, 13 novembre 2019

Guai per Airbus dopo il maxi ordine della compagnia saudita?

Un maxi ordine a Airbus da parte di una linea aerea saudita, che ha disdetto l’ordine del 737max della Boeing, potrebbe mettere in difficoltà il produttore europeo di aerei, già al limite della propria capacità produttiva. Secondo il quotidiano tedesco Welt, la Flyadeal, compagnia low cost controllata dalla Saudi Arabian Airlynes, ha ordinato a Airbus 30 aerei in una prima tranche, a cui seguiranno altri 20 in un secondo momento. Il produttore europeo conta di guadagnare 5,9 miliardi da listino nell’operazione. La compagnia low cost aveva ordinato il 737 max della Boeing in consegna nel 2021 ma il timore di un ritardo della consegna ha fatto cambiare strategia.

Airbus ha consegnato nei primi sei mesi dell’anno 389 aeromobili, circa il 28% in più rispetto all’anno precedente, includendo la produzione degli A220 del produttore canadese Bombardier. Per arrivare all’obiettivo annuale degli 880-890 aerei consegnati, si dovrebbero ancora mettere sul mercato circa 500 velivoli, un obiettivo difficile da raggiungere, secondo la testata berlinese.

News Correlate