mercoledì, 26 giugno 2019

Per l’estate 2018 Norwegian incrementa del 37% i posti disponibili in Italia

Norwegian conferma un incremento del 37% dei posti disponibili in Italia per la prossima estate. Il vettore opererà 30 rotte in partenza dal nostro Paese, 26 verso l’Europa e 4 verso gli Stati Uniti, per un totale di 1.350.300 posti in vendita. La compagnia è presente con i suoi voli in 8 aeroporti italiani: Roma Fiumicino (base del vettore in Italia), Milano Malpensa, Catania, Olbia, Palermo, Pisa, Venezia e Verona.

“Siamo felici di incrementare del 37% il numero di posti disponibili in Italia, un Paese che riteniamo molto importante per le nostre strategie di crescita – ha detto Thomas Ramdahl, Chief Commercial Officer di Norwegian – Quest’estate, oltre ai nostri classici collegamenti europei, offriamo ai passeggeri nuove opportunità di viaggio grazie ai voli transatlantici verso gli Stati Uniti da Roma e Milano che ci permetteranno, inoltre, di aumentare il volume di turisti incoming desiderosi di visitare il Belpaese”.

Con i nuovi voli intercontinentali da Roma verso New York/Newark, San Francisco/Oakland e Los Angeles (già operativi) e da Milano verso Los Angeles (disponibile dal 16 giugno), la compagnia offrirà oltre 279.600 nuovi posti, tutti sulle tratte intercontinentali.

Crescono i posti disponibili anche sui collegamenti europei, in particolare alla volta di Danimarca (23,7% posti in più vs estate 2017), Finlandia (14,3% posti in più vs estate 2017) e Norvegia (10,9% posti in più vs estate 2017).

Le 3 rotte con maggiore disponibilità di posti in vendita saranno la Roma – Copenaghen (oltre 157.700 posti), la Roma – Stoccolma (oltre 135.400 posti) e la Roma – New York (oltre 124.500 posti).

Durante l’estate 2018, a bordo degli aeromobili Norwegian, sarà possibile raggiungere città come Bergen e Oslo in Norvegia (per un totale di 8 collegamenti con l’Italia), Stoccolma e Göteborg in Svezia (8 collegamenti con l’Italia), Copenaghen in Danimarca (5 collegamenti con l’Italia), Helsinki in Finlandia (2 collegamenti con l’Italia), Tenerife Sud e Madrid in Spagna (2 collegamenti con l’Italia), Londra nel Regno Unito (1 collegamento con l’Italia), o ancora New York, San Francisco e Los Angeles negli Stati Uniti (4 collegamenti con l’Italia).

News Correlate