mercoledì, 20 novembre 2019

Ryanair tende la mano ad Alitalia, O’Leary: lasci Air France e cooperi con noi

“Ryanair punta a stringere accordi di feederaggio con altre compagnie come Air Lingus ed ha fatto una proposta anche ad Alitalia”. Lo ha detto Michael O’Leary, ad del vettore irlandese presentando 7 nuove rotte basate a Malpensa per il 2017.‎    

“Nella situazione in cui si trova – ha aggiunto – è difficile che possa cooperare con noi, prima deve liberarsi dai vincoli con Air France. Alitalia non potrà mai essere una compagnia low-cost, deve risolvere la situazione con Air France, liberarsi dai vincoli che ha sui voli a lungo raggio e deve poi cooperare con una compagnia come noi”.‎

Secondo quanto scriveva ieri il Corriere della Sera, riportando quanto aveva detto lo stesso O’leary all’agenzia Reuters, il numero uno e Alitalia stanno lavorando a un accordo che vedrebbe la low cost trasportare i passeggeri dall’Europa verso gli hub di Alitalia (Fiumicino e Malpensa): da lì i viaggiatori salirebbero sui velivoli con la bandiera tricolore verso le destinazioni intercontinentali. Una mossa che aiuterebbe Alitalia a sgravarsi dei collegamenti nel corto e medio raggio in netta perdita proprio a causa della presenza delle low cost. Dal quartier generale del vettore italiano non smentiscono i contatti. “Però siamo in una fase decisamente preliminare”, chiariscono fonti della compagnia al Corriere della Sera. 

News Correlate