Vueling incrementa collegamenti con voli a lungo raggio grazie a nuove alleanze

Vueling ha siglato quattro nuovi accordi con Etihad Airways, Singapore Airlines, Air China e Hainan Airlines, confermando l’obiettivo di rafforzare la sua presenza negli aeroporti di Barcellona – hub della compagnia, Roma Fiumicino – secondo hub della linea aerea a livello internazionale e scalo chiave in Italia, oltre a Londra Gatwick e Heathrow, Madrid e Parigi-Orly. Con i nuovi accordi Vueling diventa la via di accesso europea per le compagnie aeree con basi principali in Xi’an e Chongqing (Hainan Airlines), Singapore (Singapore Airlines), Pechino (Air China) e Abu Dhabi (Etihad).

Le nuove collaborazioni supportano la crescita di Vueling a livello mondiale e, contemporaneamente, consentono alle quattro compagnie aree di espandere la loro già ricca offerta, includendo tra le destinazioni anche le 120 operate da Vueling. L’obiettivo di questi nuovi accordi – con compagnie con una già forte presenza nei mercati globali di Asia e Medio Oriente – è infatti quello di dare uno slancio ancora più internazionale alla compagnia e estendere i collegamenti in altri importanti scali europei.

Grazie ai quattro nuovi accordi, inoltre, Vueling raddoppia la sua presenza presso Roma Fiumicino: adesso il 30% di tutti i voli a lungo raggio operati su questo aeroporto, infatti, sono serviti da compagnie che hanno un accordo di connessione con Vueling. Oltre ai quattro nuovi accordi, Vueling aveva già in essere alleanze con British Airways, Iberia, American Airlines, Royal Air Jordanian, Cathay Pacific, Latam Airlines e Quatar Airline

News Correlate