mercoledì, 16 ottobre 2019

Florida, l’uragano Dorian fa paura ai crocieristi Msc

Si chiama Dorian ed è l’uragano che si sta avvicinando alla Florida, dove è stato dichiarato lo stato di emergenza. Massima allerta negli Usa, con tanto di appello alla massima attenzione da parte del Presidente Donald Trump. Il ciclone sta creando problemi anche ai turisti, come quelli che hanno prenotato una crociera con Msc.

“L’arrivo a Miami è stato anticipato ad oggi”, hanno riferito alcuni viaggiatori che si trovano sulla nave Seaside e che si sono rivolti all’Associazione Codici per chiedere assistenza. “Abbiamo ricevuto in cabina – fanno sapere i crocieristi che hanno contattato Codici – una comunicazione che ci informa dell’arrivo a Miami, dove chi vuole potrà sbarcare, mentre per gli altri è previsto lo spostamento della nave in acque sicure per via della chiusura della scalo”.

“La situazione è in continua evoluzione – afferma il responsabile del Settore Vacanze di Codici Stefano Gallotta – e stiamo facendo il possibile per offrire assistenza dall’Italia. Il problema non riguarda soltanto chi si trova a bordo della Seaside, ma anche chi ha prenotato la crociera che partirà domani e quella di lunedì prossimo con la Armonia. Msc ha annunciato aggiornamenti, ma intanto sono stati fatti imbarcare crocieristi sul volo AZ630 Roma Fiumicino-Miami. Da giorni si sapeva dell’arrivo dell’uragano Dorian, tanto che è stata disposta la chiusura del porto di Miami sin dalla giornata di oggi. Ci chiediamo perché non sono stati avvertiti subito i crocieristi in partenza dall’Italia, che invece ora stanno sostenendo un viaggio transoceanico stressante ed anche inutile, perché con ogni probabilità non ci sarà nessuna nave ad attenderli. Continueremo a monitorare la situazione ed a fornire assistenza attraverso lo Sportello WhatsApp 338.4804415 – conclude Gallotta – intanto invitiamo Msc a fornire aggiornamenti non solo sul proprio sito Usa, ma anche su quello italiano, più facile da consultare per i viaggiatori”.

News Correlate