Centinaio alle Iene: aumenteremo canoni concessione ai balneari  

“Ci sarà l’aumento dei canoni di concessione” per gli stabilimenti balneari: lo ha detto il ministro del Turismo, Gian Marco Centinaio, intervistato dalle Iene, il programma di Italia 1. Dopo la proroga per quindici anni, “senza gara pubblica come invece prescriverebbero le regole europee”, si legge in una nota delle Iene, Filippo Roma ha chiesto a Centinaio il perché del “regalo ai balneari”. Il ministro ha risposto: “Io ne volevo dare trenta”.

“Ma lei affitterebbe una sua proprietà a un euro a chi da quella proprietà ne ricava cento?”, ha chiesto ancora l’inviato delle Iene. E Centinaio: “E chi ha detto che io non gli sto facendo pagare in più?”.

“Nella legge di bilancio – ha insistito Filippo Roma – non c’è traccia di alcun aumento del canone di concessione”.

Secca la risposta del ministro: “Nella legge di bilancio non c’è traccia, è vero. Ma è altrettanto vero che nell’accordo che è stato fatto è previsto che ci sarà l’aumento dei canoni di concessione”. Aumento che diventerà legge “al momento opportuno”, ha assicurato Centinaio.

News Correlate