Centinaio: a breve sulla Gazzetta decreto per attività enoturistica  

Le eccellenze enogastronomiche, oltre ad essere una rilevante risorsa economica per l’Italia, “rappresentano una straordinaria occasione per valorizzare il potenziale dei nostri territori sotto il profilo paesaggistico, storico-culturale e turistico. E il vino è sicuramente uno dei settori trainanti del nostro agri-food, sia a livello nazionale che internazionale e può essere davvero la leva per l’avvio di un processo di sviluppo dei territori”. Lo ha detto il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, a un Question time alla Camera.

Il ministro Centinaio ha quindi ricordato l’impegno profuso dal ministero in tema di promozione vitivinicola: “d’intesa con le Regioni, e con il coinvolgimento di tutti i rappresentanti della filiera lo scorso 12 marzo ho sottoscritto il Decreto sulle Linee guida e indirizzi in merito ai requisiti e agli standard minimi di qualità per l’esercizio dell’attività enoturistica”, con l’obiettivo di “creare un sistema che possa raccordare le diverse attrazioni turistiche intorno all’enogastronomia”. Il testo del decreto, ha aggiunto, “è attualmente al vaglio della Corte dei Conti per la prossima pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale”.

 

 

News Correlate