mercoledì, 13 novembre 2019

Farnesina rilancia campagna ‘Viaggiare sicuri all’estero’ negli scali italiani

Negli aeroporti italiani riparte la campagna informativa “Viaggiare sicuri all’estero” promossa dall’Unità di Crisi della Farnesina con Enac e Assaeroporti, per ricordare agli italiani che vanno in vacanza all’estero l’importanza di consultare “Viaggiaresicuri.it” e di iscriversi su “Dovesiamonelmondo.it”.

Si tratta di due importanti strumenti gratuiti a disposizione dei viaggiatori, per restare aggiornati sulle condizioni di sicurezza nei Paesi di destinazione, e per rendere più rapida l’assistenza da parte dell’Unità di Crisi nell’eventualità in cui si verifichi un’emergenza. In particolare, la Campagna informativa sarà diffusa presso gli aeroporti di Alghero, Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano Malpensa, Napoli, Pisa, Reggio Calabria, Rimini, Roma Ciampino, Roma Fiumicino, Roma Urbe, Torino, Venezia e Verona.

“Questa estate gli italiani in viaggio avranno a disposizione i due portali completamente rinnovati, e una nuova app per dispositivi mobili che, avvalendosi di un avanzato sistema di mappe interattive, mette in evidenza le aree di particolare cautela per ogni Paese del mondo, offre la possibilità di geolocalizzarsi mentre si è in viaggio e di ricevere notifiche di sicurezza direttamente sul proprio smartphone in caso di necessità”, ricorda Stefano Verrecchia, capo dell’Unità di Crisi della Farnesina.

“Anche quest’anno – afferma il direttore generale dell’Enac Alessio Quaranta – l’Ente rinnova il proprio supporto promuovendo la campagna con i propri canali di comunicazione, tra cui i totem presenti negli aeroporti, al fine di contribuire a esperienze di viaggio più sicure e consapevoli”.

“La centralità del passeggero e la qualità del servizio offerto – aggiunge il direttore generale di Assaeroporti Valentina Lener – rappresentano un elemento essenziale nel nostro settore e la collaborazione tra aeroporti e Istituzioni, finalizzata, fra l’altro, a dare visibilità a questo tipo di iniziative, consente di rendere sempre più immediato l’accesso ad un flusso di informazioni, aggiornate e qualificate, messe a disposizione dei connazionali che viaggiano all’estero”.

News Correlate