mercoledì, 18 settembre 2019

Incidente aereo in Cina, piloti avrebbero falsificato curriculum

Sarebbero circa 200 molti dei quelli della Henan Airlines

Potrebbe essere stato causato da un errore umano il disastro aereo avvenuto lo scorso 25 agosto in Cina quando un aereo della compagnia Henan Airlines con oltre 90 persone a bordo è finito fuori pista in fase di atterraggio, prendendo poi fuoco e causando la morte di 42 persone (vedi news Cina, aereo prende fuoco dopo atterraggio: 42 morti).
Ma la vera notizia è che più di duecento piloti di aerei civili cinesi avrebbero falsificato il loro curriculum affermando di avere un numero di ore di volo superiore a quello reale. La circostanza è ancora più preoccupante se si considera che metà dei curricula falsificati apparterrebbe a piloti della Shenzhen Airlines, proprietaria della Henan Airlines. Ora le autorità dell'aviazione civile cinese hanno aperto un'inchiesta. Quello di Yichun è stato il primo incidente aereo ad essersi verificato in Cina dopo sei anni di voli sicuri.

News Correlate