lunedì, 18 marzo 2019

Lega lancia la figura dei ‘turisti-archeologi’

Concedere agli agricoltori proprietari di un agriturismo la possibilità di “promuovere attività di ricerca archeologica e di scavo” nei loro terreni, affidandogli l’apposita concessione del ministero dei Beni culturali per la tutela e valorizzazione del patrimonio artistico. Lo prevede un emendamento della Lega alla manovra che permette anche “agli ospiti della struttura agrituristica la partecipazione alle attività di ricerca e scavo”, creando di fatto la figura dei turisti-archeologi.

News Correlate