lunedì, 25 marzo 2019

Spari e ostaggi al Radisson Blu di Bamako in Mali

Almeno tre persone sono morte nella sparatoria all’Hotel Radisson Blu di Bamako, in Mali, dove un comando jihadista questa mattina ha preso in ostaggio 170 persone. Al momento è ancora in corso un blitz delle forze dell’ordine e decine di ostaggi sarebbero già stati liberati. Dodici membri dell’equipaggio di Air France sono stati liberati, mentre tre dipendenti della Turkish Airlines sarebbero riusciti a fuggire. Il Pentagono ha fatto sapere che 6 americani sono salvi.

Liberato anche il cantante della Guinea, Sekouba Bambino, che avrebbe rivelato agli inquirenti di avere sentito gli assalitori parlare tra loro in inglese. Sul posto sono entrate in azione forze speciali Usa e francesi. Secondo le ultime notizie, nell’edificio ci sarebbero ancora 124 ospiti e 13 membri dello staff.

La tensione è alta ed è in corso un pesante scontro a fuoco. “Le Forze di sicurezza stanno operando all’interno e ripulendo ogni piano pezzo per pezzo, liberando gli ostaggi che sono nelle loro stanze”, ha dichiarato la fonte ufficiale. 

News Correlate