mercoledì, 27 marzo 2019

Un B&B nella casa del delitto di Meredith?

La casa dove nel novembre del 2007 venne uccisa la studentessa inglese Meredith Kercher potrebbe diventare un bed and breakfast: è quanto intende realizzare un bancario cinquantenne di Pescara intenzionato ad acquistare la villetta. L’uomo – ha rivelato il Messaggero – con l’intermediazione di un’agenzia immobiliare del viterbese ha formulato una proposta di acquisto. Dicendosi pronto a pagare 295 mila euro, esattamente la cifra richiesta dall’attuale proprietaria che l’ha messa in vendita nei mesi scorsi.
Ma il titolare dell’agenzia Mediaimmobiliare, incaricata nei mesi scorsi delle trattative, smentisce sostenendo che non ci sia stata alcuna offerta per acquistare la villetta e farla diventare un bed and breakfast. E in effetti sul sito di Mediaimmobiliare quello relativo alla villetta è regolarmente tra gli annunci degli immobili in vendita. Con prezzo, 295 mila euro, foto e caratteristiche.
La casa è stata rinnovata dall’attuale proprietaria e all’interno è completamente diversa da come era quando venne compiuto il delitto della studentessa inglese. Sistemato anche l’esterno che dispone di un giardino privato di quattro ettari.

News Correlate