mercoledì, 16 ottobre 2019

Sale ubriaca su volo Ryanair, arriva in Irlanda ma crede di essere in Spagna

Atterra in Irlanda ma è convinta di essere ancora in Spagna. È quanto è avvenuto alla trentottenne irlandese Ciara Bradshaw che, dopo essere salita ubriaca sul volo diretto in Irlanda ha dato di matto aggredendo il personale Ryanair una volta giunta a destinazione. La donna è stata arrestata dalle forze dell’ordine dell’aeroporto di Shannon

Bradshaw si è dichiarata colpevole di due accuse: stato di ebrezza e abuso verbale nei confronti del personale di bordo. Il giudice del tribunale distrettuale di Ennis nella contea di Clare l’ha condannata a pagare una multa di 500 euro da destinare ai poveri.

Secondo il racconto del capitano dell’aeromobile, la donna era completamente ubriaca e il suo stato avrebbe messo in pericolo i passeggeri durante il volo.

Prima di salire a bordo aveva bevuto un mix alcolico al cquale aveva aggiunto dello Xanax per contrastare la sua paura di volare. Una volta giunta in Irlanda la donna si sarebbe scagliata contro il personale di bordo e contro gli agenti della sicurezza dello scalo perché convinta di essere ancora in Spagna.

News Correlate