Boom di turisti in Croazia sulle orme di Game of Thrones

Un ‘Trono di Spade’ tutto, o quasi, croato. Sì perché è la Croazia ad ospitare alcune delle location più suggestive della serie tv tratta dalle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin.

Ripercorrere la lunga la via della vergogna di Cersei, pianificare un colpo di stato nei giardini della Fortezza Rossa, trovarsi nella sala del trono di Daenerys, può essere un’esperienza unica per tutti gli appassionati della serie. 

Gli iconici luoghi croati, diventati set di Game of Thrones, hanno contribuito, infatti, secondo l’ente nazionale croato per il turismo, all’aumento degli arrivi dall’Italia (+7% nel 2015), con 1 milione di visitatori in più rispetto al 2014, e un aumento dei pernottamenti (+7%) che hanno superato i 5 milioni.

Tra le ambientazioni celebri della serie tv compaiono le mura della città di Dubrovnik, erette nel XIII secolo e, successivamente, rinforzate e modificate in modo da renderle uno dei più grandi sistemi di fortificazione del Medioevo. Sullo schermo della tv queste si trasformano nelle mura della città di Approdo del Re, che compare in tutte le stagioni. Il rifugio di Daenerys Targaryen è invece il monumento più famoso di Spalato: il palazzo di Diocleziano, oggi patrimonio Unesco. Nella serie tv le sue mura e le cantine diventano i luoghi in cui Daenerys Targaryen tiene i suoi tre draghi. Le ambientazioni esterne di Meereen, la più grande città di schiavisti dove la ‘khaleesi’ rovescia il potere, sono tratte invece dalla Fortezza di Klis, a nord di Spalato, in passato sede di molti re croati.

E ancora, a soli 20 minuti da Dubrovnik, a Trsteno, si trova l’Arboretum di Trsteno, un lussureggiante giardino in cui, nella serie, personaggi come Tyrion, Varys e Margaery Tyrell complottano e tramano passeggiando nei cortili della Fortezza Rossa. Realizzati alla fine del XV secolo, questi giardini costieri hanno una superficie di 25 ettari e rappresentano i più bei giardini architettonici di Dubrovnik.

Come set per l’iconica battaglia delle Acque Nere, dove Stannis Baratheon attacca Approdo del Re per conquistare il trono di Re Joffrey, è stata scelta invece la fortezza di Lovrijenac, un simbolo storico della resistenza di Dubrovnik contro la Repubblica di Venezia.

La strada in cui la regina Cersei compie il ‘cammino della vergogna’ per espiare i propri peccati è, nella realtà, la pittoresca via di Sveti Dominika, all’interno del centro storico di Dubrovnik, dichiarata patrimonio dell’Unesco.

Infine, l’isola di Qarth, dove Daenerys visita il Re delle spezie, prende in prestito lo scenario offerto dall’isola di Lokrum, vicino Dubrovnik, una riserva naturale, abitata da famiglie di pavoni, la cui principale attrazione è il lago Mrtvo More, o Mar Morto, uno specchio d’acqua cristallina e balneare.

News Correlate