lunedì, 23 settembre 2019

Ecco le migliori destinazioni sostenibili del Belpaese

Secondo i recenti dati dell’Osservatorio Nazionale sullo Stile di Vita Sostenibile, il 59% degli italiani è attento alla sostenibilità nei loro acquisti e comportamenti quotidiani. Anche in ambito turistico, aumentano gli italiani (circa 3,5 milioni) che si dicono disposti a spendere di più per delle vacanze sostenibili, all’insegna del rispetto dell’ambiente e del sostegno alle economie locali.

Per chi non vuole rinunciare a questo tipo di esperienza, Hundredrooms consiglia i migliori esempi di turismo sostenibile in Italia.
Parco Naturale delle Dolomiti Friulane – inserite nella lista dei beni del Patrimonio Unesco, le Dolomiti friulane sono uno degli esempi più virtuosi di turismo sostenibile, in cui le numerose attività sportive ed escursionistiche sono pensate in maniera da non compromettere l’ambiente e la biodiversità. L’assenza di insediamenti ha permesso la sopravvivenza di rare specie vegetali e la permanenza di una ricca popolazione faunistica.
Comano Giudicarie Bike, Trentino – un circuito di 600 km che passa per le Valli Giudicarie e che è possibile percorrere in bicicletta. Un modo unico di coniugare sport, natura e sostenibilità attraverso il ‘cicloturismo’.
La Transiberiana d’Italia, Abruzzo – lungo la tratta ferroviaria Sulmona-Carpinone, che collega l’Abruzzo al Molise, si stagliano paesaggi suggestivi dove il fascino dei borghi attraversati si alterna ai bellissimi monti della Majella. La tratta era stata chiusa nel 2011 per mancanza di traffico, ma tre anni dopo un gruppo di volontari isernini l’ha fatta risplendere, prendendo in gestione da Fs un convoglio anni ’30, con interni in legno e lampade déco, trasformandolo in un prezioso treno turistico.
Da Piobbico a Bacciardi, Marche – un cammino di circa tre ore, lungo il quale si possono ammirare torrenti e scorci di natura incontaminata. Partendo da Piobbico, piccolo borgo medievale sovrastato dal Monte Nerone e conosciuto soprattutto per il castello degli antichi signori Brancaleoni, ci si può incamminare alla scoperta di corsi d’acqua, eremi antichi, mulini e pareti rocciose.
Cagliari e dintorni, Sardegna – riconosciuta dalla Commissione Europea come meta sostenibile per eccellenza, l’area compresa tra Chia e Costa Rei è certamente fra le più invidiabili d’Italia. In quest’ottica, ha funzionato l’idea degli alberghi diffusi, antiche case ristrutturate, dove si può vivere un’autentica esperienza locale.
Fiumara Amendolea, Calabria – corso d’acqua della Calabria grecanica che nasce nel cuore del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Lungo il letto della fiumara si stagliano sentieri naturali incontaminati, in cui sembra che il tempo si sia fermato agli antichi splendori bizantini.

https://www.hundredrooms.it/

News Correlate