lunedì, 25 marzo 2019

Il 32% degli italiani farà un viaggio on the road nel 2017

La modalità di viaggio dei road trip è sempre più scelta dai vacanzieri. Lo studio condotto da Booking.com, ha dimostrato che quasi un terzo delle persone a livello mondiale ha intrapreso un viaggio in macchina nel 2016 e ha intenzione di ripetere l’esperienza nel 2017. Per la precisione, il 32% degli italiani afferma di voler fare un road trip quest’anno. E Booking.com risponde, svelando alcuni degli itinerari più belli per questa tipologia di viaggio e le migliori strutture ricettive da scegliere per i pernottamenti. Dalla Pacific Coast Highway negli Stati Uniti, una delle strade con i più bei panorami al mondo, all’incredibile autostrada sull’acqua in Cina, senza dimenticare l’Italia, rappresentata dalla Costiera Amalfitana, ecco alcune mete imperdibili.

Pacific Coast Highway – San Francisco, Stati Uniti: la Highway 1, è la regina delle autostrade da percorrere in auto, si estende lungo la costa californiana da San Francisco a San Diego, ed è conosciuta per i panorami che offre. I clienti di Booking.com consigliano San Francisco soprattutto per i giri turistici, i panorami e le giornate trascorse a visitare la città. Nel 2016 hanno visitato San Francisco soprattutto viaggiatori britannici, cinesi e tedeschi e le tipologie di alloggio più scelte sono state alberghi, ostelli e motel. Per pernottare si suggerisce il Cornell Hotel de France di San Francisco.

Hidden Highway – Shrewsbury, Regno Unito: è la scelta ideale per i viaggiatori che vogliono un road trip rilassante immerso nella campagna inglese. Percorri una delle strade rurali più suggestive della Gran Bretagna, da cui potrai ammirare verdi prati a perdita d’occhio punteggiati da graziosi cottage, castelli medievali, piccoli villaggi e mercati contadini. A prenotare un soggiorno qui nel 2016 sono stati soprattutto australiani, tedeschi e irlandesi, scegliendo con maggiore frequenza hotel, guest house e locande. Per pernottare Booking suggerisce la tenuta rurale di Meeson Hall nella campagna di Shrewsbury.

Great Ocean Road – Melbourne, Australia: offre scenari che ti lasceranno a bocca aperta si susseguono lungo questa strada che percorre la costa meridionale tra Geelong e Warrnambool. Melbourne è consigliatissima dai viaggiatori di Booking.com per lo shopping, il cibo e i ristoranti; nel 2016 è stata visitata soprattutto da cinesi, britannici e dagli stessi australiani, che hanno prenotato e soggiornato per lo più in hotel, residence e ostelli. Per pernottare è suggerio il Melbourne Central YHA, pit stop ideale per i viaggiatori attenti al budget.

Southern Scenic Route – Queenstown, Nuova Zelanda: strapiena di viste mozzafiato dietro ogni curva e offre un’incredibile varietà di paesaggi naturali tra cui spiagge deserte, boschi, dolci colline, cascate, laghi e cime innevate. Lunga 610 km, la route inizia da Queenstown e prosegue per Fiordland, Te Anau e la storica Milford Road fino a Dunedin. Queenstown è molto consigliata dai viaggiatori di Booking.com per i paesaggi, l’avventura e il relax, e nel 2016 è stata visitata soprattutto da australiani, cinesi e britannici che hanno prenotato per lo più hotel, ostelli e residence. Per pernottare c’è l’Element Escapes Apartment.

Sorrento e la Costiera amalfitana: la strada lungo la Costiera amalfitana si snoda tortuosa passando accanto a ripide scogliere e regalando splendide viste sulla costa frastagliata, su piccoli villaggi di pescatori con casette dai colori pastello, vigneti terrazzati e alberi di limoni. Lunga 60 km e orlata dalle montagne, questa strada che va da Sorrento a Salerno offre piccoli hotel boutique con vista sul mare e cittadine costiere ancora intatte. I clienti di Booking.com consigliano Sorrento soprattutto per i panorami, il cibo e i giri turistici, e nel 2016 l’hanno visitata soprattutto viaggiatori inglesi, americani e argentini, prenotando hotel, b&b e affittacamere. Per pernottare c’è il Grand Hotel Royal.

Overwater Highway – Xingshan, Cina: la strada, lunga circa 11 km, collega la contea di Xingshan (Hubei) all’autostrada ad alta velocità G42 ed è costruita in mezzo al fiume, seguendo la curva naturale della valle. I viaggiatori che più spesso hanno prenotato vacanze a Xingshan nel 2016 sono stati taiwanesi, britannici e russi, che hanno scelto prevalentemente alberghi come tipologia di alloggio. Per pernottare Booking suggerisce l’InterContinental Tangshan.

News Correlate