Meglio il calcio del viaggio di nozze: i tifosi europei preferiscono seguire la squadra del cuore

Dato che le partite si svolgeranno in 12 Paesi, più della metà degli intervistati (il 56%) ha confermato di voler viaggiare, nel proprio Paese o all’estero, per seguire di persona la squadra. I supporter europei si sono mostrati propensi a viaggiare per vedere dal vivo la propria squadra e quasi un 1 su 4 (il 24% nella fascia d’età 18-34 anni) ammette che arriverebbe a cancellare la luna di miele per poter assistere di persona a una partita. Oltre un quarto (il 26%) sarebbe pronto anche a spendere molto di più per viaggiare per un evento sportivo piuttosto che per il viaggio di nozze. Un incredibile 27%, poi, addirittura ammette di essere disposto a perdere il lavoro pur di andare allo stadio ad assistere a una storica finale che vede impegnata la propria nazionale. Sono i dati più eclatanti rilevati da un sondaggio condotto da Booking.com, in vista di UEFA EURO 2020 della prossima estate, coinvolgendo più di 7.500 tifosi di calcio in 11 mercati europei (Belgio, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Paesi Bassi, Russia, Spagna e Svezia).

I risultati rivelano che in tutto il continente prevale un grande senso dell’ottimismo: il 35% degli appassionati sono convinti che la propria nazionale arriverà fino in fondo e alzerà al cielo la coppa. Con queste premesse, è prevedibile un grosso entusiasmo attorno alle partite di UEFA EURO 2020. Ad avere più fiducia nella propria squadra sono le tifose, convinte al 40% di conquistare il torneo rispetto al 32% di tifosi di sesso maschile, e i supporter over 65, con il 37% sicuro della vittoria.

I supporter tedeschi sono i più ottimisti per quanto riguarda i prossimi sorteggi (ben il 58%). Tuttavia, dopo le prestazioni poco convincenti nella fase finale di UEFA Nations League (la Germania aveva perso contro gli arcirivali di Francia e Paesi Bassi), meno di un terzo (il 29%) crede che la nazionale tedesca possa arrivare alla vittoria e addirittura il 24% pensa che non riuscirà a vincere nessun campionato importante nei prossimi 10 anni.

Al contrario, la Croazia vanta i supporter più ottimisti di tutta Europa: rispondendo al sondaggio prima dei sorteggi, oltre i due terzi (il 67%) sono speranzosi in vista della compilazione dei calendari e ben il 45% pensa di avere tutte le carte in regola per vincere.

I tifosi che attendono con più trepidazione i sorteggi sono quelli inglesi, soprattutto per via delle dolorose uscite dagli ultimi campionati e della sconfitta subita contro la Repubblica Ceca durante le Qualificazioni. Più di un tifoso su tre (il 35%) non è molto sicuro di avere possibilità di riuscita. Anche se quasi un terzo dei tifosi (il 32%) pensa che la propria nazionale possa avere qualche possibilità di andare avanti nel campionato, più di 1 su 10 (l’11%) ammette di temere che la propria squadra non possa riuscire a sollevare il trofeo.

Attualmente, una delle grandi favorite è la Francia e, di conseguenza, i tifosi francesi sono molto ottimisti: più della metà (il 51%) non è preoccupata a proposito dei sorteggi e un terzo (il 33%) pensa che la Francia possa uscire vincente dalla competizione. La nazionale francese era arrivata seconda nella UEFA EURO 2016 e attualmente sono in attività ancora molti dei calciatori che avevano giocato quel torneo, affiancati da nuove leve che renderanno la squadra una delle più difficili da battere.

Anche i tifosi spagnoli hanno grosse aspettative nei confronti della propria nazionale. Più di un terzo infatti (il 36%) ammette di avere qualche preoccupazione in vista dei sorteggi, ma di non temere gli avversari, dato che il 59% (la percentuale più alta di tutti gli intervistati) crede che la propria squadra possa arrivare alla vittoria del campionato.

Per quanto riguarda i tifosi olandesi, la ricerca suggerisce che abbiano più di qualche dubbio su un eventuale successo della propria nazionale nella UEFA EURO 2020. Nonostante l’ottima performance nella fase finale di UEFA Nations League e il traguardo di aver raggiunto la finale, solo il 17% crede nella vittoria l’anno prossimo. Tuttavia, il 33% dei supporter olandesi sono convinti che la squadra riuscirà a vincere un campionato nei prossimi 4 anni.

News Correlate