giovedì, 21 novembre 2019

Pagamenti on-line con carta di credito: Banca Italia concede la proroga

La Banca d’Italia ha concesso una proroga al termine di completamento, originariamente fissato per il 14 settembre, per completare gli adeguamenti connessi all’adozione delle procedure di autenticazione forte dei pagamenti online con carta previste dalla Direttiva (EU) 2015/2366 sui servizi di pagamento (PSD2).

La PSD2 prevede infatti l’adozione obbligatoria, da parte delle banche e degli altri prestatori di servizi di pagamento, di sistemi di autenticazione forte dei clienti, basati sull’utilizzo di almeno due fattori (es. password, impronta biometrica, certificato su smartphone, ecc..) per consentire alla clientela di effettuare in piena sicurezza l’accesso ai conti online e l’esecuzione dei pagamenti elettronici.

Per l’Associazione Italiana Confindustria Alberghi questa proroga costituisce un’ottima notizia. “La decisione – si legge in una nota di Confindustria Alberghi – va incontro alle criticità segnalate dall’associazione, tra l’altro anche in occasione della riunione di inizio luglio con ABI e Banca d’Italia, in cui avevamo sottolineato la scarsità di informazioni a disposizione degli operatori alberghieri in merito alle novità introdotte dal Regolamento Delegato della CE del 27 novembre 2017 che, traducendo in norme quanto stabilito dall’EBA su delega della PSD2, introduce la SCA. Infatti, la mancanza di linee guida e indicazioni tecniche, in particolare per il settore alberghiero, avevano generato molta preoccupazione”.

 

News Correlate