domenica, 15 settembre 2019

Cresce il numero dei turisti italiani in Israele: +21% gli arrivi a giugno

Nel mese di giugno 2019 sono giunti in Israele 12.100 turisti italiani, il +21% in più degli arrivi dello stesso periodo del 2018. Secondo l’Uufficio Nazionale Israeliano del Turismo, la Penisola mantiene salda la sua posizione di 7° mercato mondiale e dall’inizio inizio dell’anno alla fine di giugno sono 88.600 i visitatori italiani di cui 84.900 turisti che hanno deciso di scoprire le bellezze della terra d’Israele. Confrontando questi dati con quelli dello stesso periodo del 2018, la crescita è stata di +32%: un risultato straordinario che conferma come l’Italia si annoveri tra i mercati mondiali con il miglior trend di crescita.

“Il 2018 è stato un anno molto positivo per il turismo in Israele e l’Italia si è confermata un mercato chiave per la destinazione con 150.600 turisti, in aumento del 40%. La scelta verso Israele è determinata anche dagli eventi di respiro internazionale che sempre venongo organizzati: dalla recente finale dell’Eurovision Song Contest, che ha avuto luogo lo scorso 18 maggio, a Festival importanti che, da nord a sud, portano novità e conferme della tradiizone: dal Festival di musica Kletzmer di Safed, che avrà luogo dal 12 nal 14 agosto p.v. al Festival Internazionale del Cinema di Gerusalemme, in programma dal 27 luglio al 4 agosto, al Festival del Jazz che animerà la cittadina di Eilat dal 25 al 27 luglio”, ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del turismo.

Tante le possibilità di collegamento dall’Italia a Israele con oltre 90 voli a settimana, con la novità delle ultime settimane dell’apertura di un volo Arkia diretto da e per Bergamo Orio al Serio, attivo fino alla fine di ottobre, frequenza martedì, giovedì e sabato.

www.goisrael.com

News Correlate