In bici con Fiab in Repubblica Ceca attraverso le ‘terre dei Draghi’

Viaggiare in bicicletta attraverso l’Europa significa scegliere di immergersi nei territori, nei paesaggi e nelle località che si attraversano in modo privilegiato. Tra le proposte di FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta per l’estate 2018, il BiciViaggio ‘Le terre dei draghi’, a cavallo tra la Bassa Polonia e la Moravia, in Repubblica Ceca, regala ai partecipanti a un vero e proprio viaggio nella storia. Un percorso di oltre 300 km attraverso la natura e gli indimenticabili paesaggi di queste regioni, lungo le ciclabili della Vistola o della Morava e tra i saliscendi delle colline della Moravia, caratteristica per il suo territorio ondulato.

Dal 7 al 14 luglio, il BiciViaggio FIAB ‘Le terre dei draghi’ prende il via da Cracovia, per lungo tempo capitale della Polonia e ancora oggi principale centro culturale, artistico e universitario, sede della storica Università Jagellonica.

Si pedala poi lungo la Vistola per arrivare a Oświęcim, quella che per i tedeschi (e ormai per il mondo intero) era ed è Auschwitz: qui è prevista la visita guidata al campo di sterminio nazista.

Terza tappa del biciviaggio, che da Auschwitz si raggiunge attraversando una regione costellata di laghi, laghetti e stagni, è Cieszyn, città gemella di confine, metà in Polonia e metà in Repubblica Ceca (Český Těšín)

Da Cieszyn si prosegue per Nový Jičín, piacevole cittadina con belle piazze colorate e piene di portici, capoluogo dell’omonimo distretto, gemellata dal 1964 con Novellara, comune della provincia di Reggio Emilia.

La tappa seguente è Olomouc, città sorta nel sito di un forte romano chiamato Iuliomontium. Brno, capoluogo della Moravia meridionale, è il punto arrivo della settimana in bicicletta. Seconda città della Repubblica Ceca dopo Praga, Brno ha un valore particolare per gli italiani, essendo la sede della fortezza dello Spielberg, dove vennero rinchiusi diversi patrioti italiani al tempo delle guerre di indipendenza, e dove Silvio Pellico scrisse ‘Le mie prigioni’. La tappa a Brno include la visita guidata alla città e alla fortezza.

La quota individuale di partecipazione è di 840 euro e include: viaggio in pullman GT con carrello porta bici a/r dall’Italia, pullman al seguito per l’intera durata del viaggio, 7 pernottamenti in hotel 3/4 stelle con sistemazione in camera doppia, trattamento di mezza pensione, parcheggio delle biciclette negli hotel, visita guidate a Brno e ingresso Auschwitz, polizza medico bagaglio e annullamento, accompagnatori FIAB (Giuseppe Merlin e Stefano Cieno).

www.biciviaggi.it

www.andiamoinbici.it

News Correlate