mercoledì, 19 giugno 2019

Brasile punta a 12 milioni di turisti stranieri entro il 2022

Il governo brasiliano vuole raddoppiare entro il 2020 il numero di turisti in visita nel Paese, che attualmente sono nel complesso meno di quanti visitano il Museo del Louvre a Parigi. In base al decreto del Piano nazionale per il turismo 2018-2022, appena pubblicato, l’obiettivo è quello di portare da 6,6 milioni a 12 milioni all’anno il numero di visitatori stranieri in Brasile.

Il Louvre, il museo più visitato al mondo, ha registrato un record di visite lo scorso anno: 10,2 milioni, di cui quasi tre quarti sono stranieri (7,6 milioni).

Rispetto ai vicini del Sud America, la situazione non è più confortante: secondo i dati dell’Organizzazione mondiale del turismo, il turismo internazionale nel continente è cresciuto del 6,3% nel 2016 e dell’8,4% nel 2017.

In Perù e in Argentina, i turisti stranieri sono aumentati rispettivamente del 10% e del 7,5% l’anno scorso. In Brasile, i tassi di crescita sono invece stati del 4,5% nel 2016, per poi passare allo 0,6% nel 2017 e 0,5% nel 2018.

News Correlate