mercoledì, 16 ottobre 2019

Cina, in Sichuan apre nuovo aeroporto a 4.068 metri

Completato in Cina il nuovo aeroporto di Gesar, situato nella Prefettura autonoma tibetana di Ganzi, nella provincia sud-occidentale cinese del Sichuan. Tutti i lavori per il terminal del nuovo scalo, costruito su un altopiano a oltre 4.000 metri di altitudine, sono conclusi.

Secondo la società costruttrice China MCC5 Group, l’aeroporto, che dovrebbe entrare ufficialmente in funzione a settembre, è il terzo scalo di questa prefettura situato sull’altopiano.  Il terminal è stato costruito con le caratteristiche della cultura locale di Gesar, con quattro banconi dedicati al check-in e quattro gate di imbarco. L’edificio è dotato di impianti per la produzione di ossigeno, capaci di ventilare il terminal attraverso oltre 200 nebulizzatori sparsi in tutta la struttura e al tempo stesso regolarne i livelli di ossigeno all’interno.

Le rotte aeree che collegano il nuovo aeroporto con Chongqing e Chengdu, nella Cina sud-occidentale, dovrebbero essere inaugurate a settembre. Si prevede che queste tratte ridurranno i tempi di percorrenza di circa 10 ore rispetto ai viaggi su strada. La costruzione dello scalo, ad un’altitudine di 4.068 metri, era iniziata nel giugno del 2017.

News Correlate