Ecco come i cinesi si reinventano operatori turistici

Dalla guida turistica online al planner privato delle vacanze. Sono i nuovi lavori legati al turismo nati in Cina. Secondo il People’s Daily così molti cinesi si stanno riorganizzando con l’aumento dei turisti. Il quotidiano racconta la storia di Zhoima e suo marito, che gestivano un negozio di snack nella contea di Daocheng della Prefettura Autonoma Tibetana di Ganzi, nella provincia sudoccidentale del Sichuan. E che faticavano a far quadrare i conti. Zhoima ha iniziato a pubblicare video di scenari naturali e cibo unici della regione, una sorta di guida turistica che online mostra le zone più belle da visitare. I suoi video sono diventati sempre più popolari e ora propone ai follower che vogliono conoscere dal vivo la zona soggiorni nella sula abitazione.

C’è poi la storia di Xing Shuangqing che ha lavorato come guida turistica con un’agenzia di viaggi per quasi due anni. Dopo aver notato l’aumento dei tour indipendenti e la crescente domanda di prodotti turistici personalizzati, ha deciso di mettersi in proprio per diventare un pianificatore di viaggi personalizzati con sede a Pechino per aiutare i turisti a sapere e vedere di più della città.

News Correlate