Con JLM City Pass Gerusalemme è più accessibile e a portata di turista

The Jerusalem Development Authority e OTIPASS hanno lanciato la ‘JLM City Pass’, una card che mette a disposizione dei turisti servizi e agevolazioni per visitare la città. Il biglietto, della durata massima di 7 giorni, è disponibile sul portale www.itraveljerusalem.com dove sono illustrati i vantaggi della nuova card: la carta consente di programmare un soggiorno includendo desgustazioni di specialità enogastronomiche, bellezze paesaggistiche, cultura, divertimento e shopping. Il tutto a prezzi esclusivi e in tutta comodità.

Compreso nel valore della card c’è la possibilità di visitare 3 delle più importanti attrazioni della città a scelta, usufruire di sconti del 20%-30% sull’acquisto di biglietti di ingresso ai luoghi e musei iconici della città, un servizio di guida turistica/mappa e un abbonamento settimanale ai mezzi di trasporto pubblici. La card include trasferimenti da e per l’aeroporto sben Gurion.

“La città ha registrato un’importante crescita e negli ultimi anni ha compiuto un vero e proprio salto nella modernità, unito ad un’ampia offerta ricettiva che conta in città oltre 20.000 camere tra boutique hotel, ostelli per millennial e catene internazionali. Prevediamo inoltre l’introduzione di un servizio Wi-Fi gratuito in tutta la città nel prossimo futuro, sicuri che questi nuovi servizi offriranno un grande aiuto ai turisti e renderanno Gerusalemme una città iper-connessa”, ha detto Ilanit Melchior, Direttore del The Jerusalem Development Authority.

“Otipass è molto onorata di essere stata scelta da Gerusalemme come partner per questo importante progetto e siamo molto impazienti di mettere la nostra esperienza e il nostro contributo al servizio della promozione di un territorio così meraviglioso”, ha aggiunto Philippe Rousselet, presidente e fondatore di OTIPASS.

Oltre alla JLM City Pass, tanti stand ITravelJerusalem attendono già i viaggiatori in aeroporto e in città per fornire indicazioni e materiale informativo. Inoltre, l’iniziativa promossa dal The Jerusalem Development Authority prevede anche l’installazione di due coloratissimi truck presso la Porta di Jaffa e il Mercato di Machne Yehuda per diventare punti in cui i turisti possano trovare informazioni dettagliate, free WI-FI e bibite fresche.

News Correlate