Kenya, migliaia di passeggeri bloccati per sciopero aeroporti

Migliaia i passeggeri sono rimasti bloccati all’aeroporto internazionale di Nairobi Jomo Kenyatta, il principale del Kenya, a causa di uno sciopero che ha provocato la cancellazione della maggior parte dei voli. Il governo ha dichiarato illegale lo sciopero e ha dislocato i militari nello scalo dopo gli scontri tra i lavoratori che manifestavano e la polizia che ha usato manganelli e gas lacrimogeni per disperdere i dimostranti.
Alcuni sono rimasti feriti e un gruppo di passeggeri ha ricevuto trattamenti medici dopo aver inalato i gas lacrimogeni.  Uno degli organizzatori dello sciopero, Moss Ndiema (segretario generale del sindacato dei lavoratori dell’aviazione del Kenya), è stato arrestato. Incidenti anche negli aeroporti di Mombasa, Eldoret e Kisumu che sono stati danneggiati.

News Correlate