Thailandia al top per ‘ospitalità’ secondo Booking.com

Il popolo thailandese è tra i più ospitali del mondo. Lo rende noto Tourism Authority of Thailand (TAT) facendo riferimento a un recente sondaggio condotto da Booking.com tra 21.500 viaggiatori di 29 paesi diversi. La Thailandia, insieme a Indonesia, Messico, Taiwan e India, è tra i primi cinque paesi in cui gli abitanti locali credono che l’ospitalità sia un elemento imprescindibile del proprio DNA. Booking.com ha descritto la Thailandia come “la destinazione perfetta per i viaggiatori che cercano un’accoglienza calorosa e l’immersione totale nella cultura locale”.

Un sondaggio precedente, effettuato tra ottobre e novembre 2018 sempre da Booking.com, aveva rivelato che quasi un quarto dei viaggiatori globali aveva già programmato di trascorrere le proprie vacanze 2019 in alloggi di diversa tipologia e che la Thailandia era ben posizionata per capitalizzare su questa tendenza. Questa ricerca aveva riguardato un campione di 53.492 intervistati in 31 mercati. Gli intervistati, età 18 anni o maggiore, dovevano aver viaggiato almeno una volta negli ultimi 12 mesi ed essere coinvolti nel processo decisionale relativo alla scelta della meta successiva.

“Nel 2019, i viaggiatori saranno alla ricerca di nuove esperienze e sistemazioni uniche come una casa tradizionale thailandese, una barca o una casa sull’albero. Nel frattempo, sta crescendo la tendenza a voler vivere la vacanza adottando lo stile di vita locale scegliendo sistemazioni alternative come, ville, case vacanza e appartamenti”, ha detto Parichat Haehnen, Regional Manager di Booking.com per la Thailandia e l’Indocina.

Parichat ha aggiunto che la Thailandia, con la sua affascinante unicità, potrebbe soddisfare queste preferenze, tanto da consigliare a proprietari e gestori di includere elementi locali o culturali nelle loro offerte e di porre l’accento sul carattere thai delle loro proprietà presenti sulle piattaforme di prenotazione.

www.turismothailandese.it

News Correlate