Alleanza tra turismo e commercio in Thailandia

Authority of Thailand (TAT) ha firmato un memorandum d’intesa denominato ‘Trade and Tourism Alliance’ (MOU) con sei dipartimenti del Ministero del Commercio (MOC) per integrare strategie di sviluppo e azioni di marketing stabilendo collegamenti tra commercio e turismo.

L’intesa mira a sostenere e facilitare i servizi legati al commercio e alle informazioni sugli investimenti, oltre ad attività ritenute utili per l’espansione del commercio internazionale, nonché la promozione e lo sviluppo del turismo. I dipartimenti del MOC coinvolti sono: l’Ufficio del segretario permanente, il Dipartimento del commercio estero, il Dipartimento del commercio interno, il Dipartimento per la proprietà intellettuale, il Dipartimento per lo sviluppo aziendale e il Dipartimento per la promozione del commercio internazionale.

Il turismo è un motore primario per l’economia e lo sviluppo economico della Thailandia. Ha contribuito con oltre 3 trilioni di Baht (94 miliardi di dollari) all’economia thailandese nel 2018, con 2 trilioni di Baht provenienti da visitatori internazionali e 1 trilione di Baht dal turismo domestico, pari al 19% del PIL totale della Thailandia.

Il governo thailandese ora punta maggiormente sullo sviluppo del turismo sostenibile e sulla distribuzione del reddito alle comunità locali, e questo accordo di alleanza per il commercio e il turismo farà leva sulla forza di ciascun partner per massimizzare il potenziale beneficio nazionale.

www.turismothailandese.it

News Correlate