venerdì, 6 dicembre 2019

Il trionfo di Branson: Virgin Galactic approda a Wall Street e vale 2,4 mld

Sir Richard Branson conquista Wall Street con la sua Virgin Galactic che, all’esordio agli scambi, sale e arriva a valere 2,4 miliardi di dollari. Una cifra non indifferente per una società che lo scorso anno ha chiuso con perdite per 138 milioni di dollari e che non è riuscita ancora a mandare nello spazio nessuno dei suoi clienti.

Battendo sul tempo Blue Origin di Jeff Bezos e SpaceX di Elon Musk, Virgin Galactic debutta come la prima società di turismo spaziale, con Branson che riesce a scaldare l’entusiasmo degli investitori con il suo progetto di mandare in vacanza i suoi ricchi clienti nello spazio. Fra i suoi 600 clienti Branson vanta Leonardo Di Caprio e Justin Bieber. Virgin Galactic punta a raggiungere l’utile nel 2021 grazie a 115 voli in grado di generare ricavi per 210 milioni di dollari.

News Correlate