mercoledì, 19 giugno 2019

Firenze, Verona e Ravenna insieme per celebrare Dante a 700 anni dalla morte

Firenze, Verona e Ravenna fanno squadra in vista delle celebrazioni per il settimo centinaio della morte di Dante Alighieri, che ricorre nel 2021. A breve il ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli riceverà un programma dettagliato di tutte le proposte discusse dai sindaci dei tre comuni riuniti a Firenze.

Fra le principali proposte emerse: la realizzazione di tre mostre collegate tra loro che saranno allestite nelle rispettive città, dove sarà organizzato un grande evento. Inoltre un lancio internazionale di tutto il programma dantesco, con una presentazione ufficiale che potrebbe essere effettuata a Parigi in occasione dell’Assemblea dell’Unesco, la proposta di apertura ufficiale delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte il 4 settembre 2020 a Ravenna per concludersi nel 2021. Il programma comprenderà anche altre singole iniziative realizzate dalle città dantesche, portate avanti tutte con un programma e un cartellone unitario.

E considerando il grande appeal che Dante ha in tutto il mondo si pensa anche a pacchetti per il turismo internazionale e a un unico ticket che permetta di creare un unico circuito culturale e turistico

News Correlate