martedì, 10 dicembre 2019

Al via i corsi di ‘Wing4Students’ con il doppio degli iscritti

Cresce l’interesse per i corsi d’inglese nella formula dell’edutainment. Lo dimostrano i dati registrati da ‘Wing4Students’, iniziativa gratuita, giunta alla 5^ edizione, che propone un programma di apprendimento della lingua inglese a studenti universitari e laureati al di sotto dei 28 anni d’età. L’attuale campagna ha registrato l’iscrizione di oltre 2 mila giovani, pari a circa il doppio rispetto ai partecipanti all’edizione precedente. Gli studenti iscritti provengono da tutte le regioni e università d’Italia, con un numero preponderante da Perugia (291 iscritti), Napoli L’Orientale (227), Padova (184), Cagliari (216) e a seguire Roma Tre, l’Università Statale di Torino, Bologna, Genova e il Politecnico di Bari.

Per questi studenti i corsi sono iniziati l’1 febbraio, un placement test ha preceduto l’inizio delle lezioni online che termineranno a fine aprile, nella seconda metà di maggio invece, si terrà la giornata di premiazione dei primi classificati a Milano.

Organizzata da Easy in collaborazione con il Gruppo Unipol, Wing4Students utilizza il metodo DynEd, che consente di studiare in qualunque momento, in modalità on o offline, e con ogni tipo di device tecnologico (Pc, tablet o smartphone). DynEd propone percorsi formulati automaticamente in base alle competenze personali di ognuno: i contenuti multimediali sono didatticamente ottimizzati e ritagliati su misura. Per chi arriva alla fase finale, Wing4Students mette in palio dei premi economici, pari quest’anno a un montepremi complessivo di 12 mila euro, e ulteriori occasioni di apprendimento.
“La certezza che abbiamo è che vinceranno coloro che avranno sfruttato meglio quest’opportunità di studio che misura l’efficacia con cui uno studia e quindi la velocità con cui apprende. È così che questa iniziativa, studiata secondo la logica del gioco, rappresenta uno strumento strategico per i giovani che troveranno di grande aiuto nell’esercizio della loro professione”, dice Antonio Lasi direttore di Wing4students e amministratore di Easy.

www.wing4students.com

News Correlate