Scegliere il bikini per spiaggia o piscina: le tendenze per l’estate 2019?

Con l’arrivo dell’estate, inizia la sfida della prova costume. Riuscire ad essere originali e a non passare inosservate, sia in piscina che in spiaggia, sfoggiando un look con bikini particolari, è il sogno di ogni donna. Tra forme, fantasie colori, tutto è possibile. I costumi da bagno vanno scelti in base ai propri gusti personali ma anche adattandoli a quella che è la propria silhouette. In commercio esistono varie tipologie di bikini che vale la pena provare senza limiti per quanto concerne invece tagli, fantasia e colori. Per l’estate 2019, sono in commercio tantissime novità. Tra i modelli di costumi due pezzi in voga in questa stagione, oltre ai classici, ci sono anche quelli con dettagli più particolari con merletti oppure linee più sinuose. Come scegliere quindi bikini top e bikini bottom per un outfit impeccabile?

 

Le tendenze dell’estate 2019 per i costumi due pezzi

 

La moda beachwear per l’estate 2019, oscilla tra bikini di vario tipo. Quest’anno, secondo quelle che sono state le collezioni di inizio anno per l’outfit da mare, ad andare particolarmente di moda sono i bikini in stile vintage. Un vero e proprio classico di cui è impossibile stancarsi, bikini top classici da abbinare a slip a vita alta che richiamano alcune scene dei film anni 60. La fantasia privilegiata è il pois. Molto utilizzata anche la fantasia floreale, tinte accese, colori forti e anche numerose aggiunte di strass e lustrini.

 

L’eleganza in spiaggia è la parola chiave per chi vuole distinguersi senza eccessi. Quando si acquista un bikini, è importante però verificare sempre che sia in linea con quelle che sono le tendenze attuali. Soprattutto è opportuno fare una scelta distinguendo i bikini top dai bikini bottom. Il cosiddetto “pezzo superiore” e quello “inferiore”, non è detto che debbano appartenere per forza allo stesso modello. Non deve essere per forza un bikini coordinato, quanto piuttosto si può variare in modo tale da riuscire a rispondere alle esigenze della propria silhouette. Cavalca questo trend il brand Yamamay, che propone in maniera indipendente i due pezzi del costume, per lasciare alle donne totale libertà di scelta e la possibilità di abbinare secondo il proprio gusto e al proprio fisoco. Il bikini infatti, va scelto anche in base alla forma del proprio corpo in modo tale da cercare di mettere in mostra alcuni pregi e coprire invece qualche difetto.

 

I bikini top, la collezione 2019

La parte superiore del costume, per la tendenza estiva di quest’anno, tende a preferire il bikini a fascia. Ideale per la tintarella, questa particolare tipologia di bikini top riesce a assicurare una forma del seno perfetta senza il fastidio di nastrini di qualche genere. Però, non viene esclusa anche la classica attaccatura all’americana, che resta comunque in pole position fra i bikini preferiti dalle donne. La linea di bikini top Yamamay, allo stesso modo, tende a privilegiare questa attaccatura con fantasie particolari e con incroci nella parte centrale del costume. Tra le fantasie più gettonate vi sono fiori, quadretti, pois oppure tinte unite con degli inserti luccicanti. In alcuni modelli sono stati privilegiati anche inserimenti di fantasie tropicali. Come abbiamo detto in precedenza i costumi devono essere scelti in base al proprio corpo: chi ha il seno particolarmente grande dovrebbe scegliere un bikini top che abbia un’attaccatura all’americana oppure le classiche spalline. Diversamente, si può optare anche per la fascia con la possibilità di aggiungere un nastrino di supporto che si può rimuovere facilmente.

 

I bikini bottom, la collezione 2019

Brasiliana, culotte oppure perizoma? La scelta tra le varie tipologie di bikini bottom è davvero variegata. Oltre alla fantasia che è sempre molto tropicale e dai toni accesi per le tendenze estive di quest’anno, è importante anche capire il modello che può adattarsi al fisico. Il cosiddetto modello swilling, con i laccetti, è ideale per chi non ha delle forme particolarmente sinuose. A vita alta, è il modello ideale per chi invece vuole coprire un po’ la pancia e cercare di non mostrare troppo. Nella collezione di bikini bottom Yamamay, vi è davvero l’imbarazzo della scelta. Tra brasiliane e culotte ma anche perizoma oppure slip con un taglio obliquo abbastanza marcato, è possibile davvero indossare il costume ideale per ogni donna. A tinta unica o a fantasia in questa stagione si può optare per un bikini spezzato. Tra le fantasie più belle ed audaci della collezione estiva di tendenza quest’anno, vi sono quelle tropicali che richiamano elementi della natura che fanno pensare a luoghi esotici e lontani.

 

Come scegliere il bikini in base al proprio fisico

Chi sceglie di usare costumi a due pezzi oppure chi vuole abbinare un bikini spezzato con due pezzi differenti, deve sempre tenere presente il proprio fisico per scegliere il capo giusto. Il bikini giusto va preso in base alle proprie esigenze. Per chi ha un fisico particolarmente magro, la scelta ideale sarebbe un bikini con i laccetti oppure il due pezzi triangolo. Le donne un po’ più formose e che vogliono nascondere la pancia, pur non optando per un costume intero, possono sempre scegliere un bikini bottom a vita alta. Un reggiseno a balconcino valorizzerà il corpo di una donna con i fianchi alti. Invece chi ha particolari curve, farebbe bene a optare per un taglio alla brasiliana in modo tale da concentrare l’attenzione sulla cucitura e non sui fianchi pronunciati. In conclusione il bikini giusto è quello che ci fa sentire bene.

 

News Correlate