Viaggi brevi: per che bagaglio optare?

Ogni partenza va affrontata con la giusta valigia. Per un viaggio breve e per non rinunciare a tutti i comfort, gli zaini e borsoni sono decisamente la scelta ideale. È ovvio, però, che molto dipende dalla tipologia di viaggiatore. È abbastanza scontato che un businessman decida di optare per i suoi viaggi d’affari per una tipologia di bagaglio assolutamente classico come un trolley o al massimo un borsone. Difficile, invece, pensare che optino per uno zaino, a meno che si tratti di un giovane professionista che predilige viaggiare comodo nonostante un abbigliamento classico.

 

Per il giovane professionista c’è ovviamente la possibilità di scegliere per lo zaino business che è provvisto di scomparti interni ed esterni per riporre documenti e pc portatile, con entrata per chiavetta usb in modo da poter attaccare il proprio smartphone al powerbank riposto all’interno ed effettuare una ricarica veloce del dispositivo durante gli spostamenti.

 

Weekend al mare o un viaggetto con gli amici

Se si decide di organizzare una gita di pochi giorni per spezzare la routine o un’escursione nella natura, lo zaino da viaggio è senz’altro un’ottima soluzione. Perché rinunciare alle nostre piccole comodità anche se si tratta solo di una notte? Con lo zaino da viaggio si potranno portare tutti gli effetti personali. Gli zaini da viaggio moderni sono inoltre dotati di tasche con zip per tenere separati i vari oggetti, hanno dimensioni ridotte al minimo e spazi interni ed esterni ottimizzati per viaggiare con la massima organizzazione.

 

I modelli più confortevoli sono dotati di maniglie ergonomiche per una presa agevole. Sul mercato di soluzioni dall’ottima qualità prezzo non possiamo non segnalare gli zaini e borsoni da viaggio Carpisa, ideali sia per l’uomo che per la donna. D’altronde Carpisa deve il suo successo all’enorme varietà di prodotti contraddistinta da un rapporto qualità/prezzo assolutamente vantaggioso oltre che per la loro eleganza e design.

 

Opzioni diverse in base al mezzo di trasporto

Se si sta organizzando un viaggio in una capitale europea o si deve partire per una mini crociera in barca, una valigia borsone può essere la scelta più giusta. In aereo o in treno non si dovrà impazzire cercando di sistemare il proprio bagaglio nella cappelliera o nello stretto scomparto bagagli del treno. Resta sempre inteso che in base al mezzo utilizzato ed alla tipologia di viaggiatore si può optare per soluzioni diverse tenendo in considerazione prima di tutto la comodità negli spostamenti. In genere quando si viaggia in aereo o treno la stragrande maggioranza dei viaggiatori opta ormai per un trolley di piccole dimensioni, di cui parleremo approfonditamente nel prossimo paragrafo, mentre per chi fa una mini crociera in barca con gli amici magari decide di optare per un borsone in quanto più comodo e più facile da trasportare.

 

Trolley piccoli: la soluzione più utilizzata dai viaggiatori 

Il trolley è senz’altro il bagaglio ideale per viaggiare in aereo o per trascorrere un weekend in hotel con amici e amiche. Il classico bagaglio da cabina è ancora tra i più gettonati per resistenza e comodità: si trasporta facilmente anche per lunghi tragitti e all’interno è ben progettato con tasche e divisori. Le grandi aziende di valigeria non mancano di creatività. Come già visto per le borse da viaggio Carpisa, anche per questa tipologia di bagaglio ci sono diversi modelli che fanno ormai tendenza. Tra i trolley piccoli proposti da Carpisa, ad esempio, c’è il modello trolley piccolo semirigido ed espandibile. Questo mini trolley tutto in uno dotato di 4 ruote, è stabile, facile da trasportare in qualsiasi situazione e ha manico regolabile e maniglia superiore.

Dopo questi piccoli consigli sulla scelta del bagaglio per un viaggio breve, non ci resta che partire!

News Correlate