I 5 motivi per affidarsi ad un noleggio a lungo termine

Un’indagine di automobile.it approfondisce il tema del noleggio a lungo termine. Gli italiani scoprono questa formula e, come emerge dai dati dell’ultimo Osservatorio Findomestic-Doxa dedicato alla pratica del ‘rent’, ben l’89% degli intervistati lo collega al mondo automotive.

Sono circa 800.000 in Italia i veicoli circolanti con formula ‘tutto incluso’ a fronte di un costo fisso e certo. automobile.it aiuta a capire cos’è il noleggio a lungo termine, perché e a chi conviene. Da pochissimo, il portale ha deciso di rispondere alle esigenze degli italiani e offrire, oltre alla possibilità di ricercare auto nuove, usate e a km0, anche quella di selezionare annunci di vetture offerte tramite la formula del noleggio a lungo termine. La possibilità di trovare l’automobile più adatta a questo tipo di esigenze è attiva da poco più di 6 mesi ma ha già raccolto un numero rilevante di richieste.

Per noleggio a lungo termine si intende una formula contrattuale con la quale il contraente affitta un’autovettura per un periodo di tempo che oscilla da un minimo di un anno a un massimo di 5, impegnandosi a pagare un canone mensile esattamente come si farebbe per la rata di un finanziamento o di leasing; l’importo varia a seconda di numerosi fattori, quali: il modello, il periodo di locazione, il chilometraggio concordato, il cambio degli pneumatici. Le rate mensili possono variare in base ai servizi inclusi come, ad esempio, la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’assistenza stradale o la possibilità di avere una vettura sostitutiva in caso di guasto sull’auto. Allo scadere del termine stabilito, il conduttore restituisce la vettura alla società di noleggio.

Perché il noleggio a lungo termine conviene:

Agevolazioni fiscali per le partite IVA – sicuramente, se c’è una categoria che gode di pochissimi privilegi è quella delle partite IVA. Sul noleggio a lungo termine ci sono dei vantaggi. In particolare, data la possibilità di cui godono questi soggetti, il noleggio a lungo termine è deducibile per il 20% del costo sostenuto nel periodo di imposta, con un limite annuo massimo deducibile pari a 3.615,20 euro, mentre per le società che concedono l’auto come benefit ai dipendenti è possibile ottenere una deduzione dei costi del 70%.

Semplificazione della vita quotidiana – sia per le partite IVA sia per chi non può usufruire di particolari esenzioni, il noleggio a lungo termine corrisponde anche a un risparmio di tempo e pensieri.

Nessun pensiero relativo alla manutenzione – in molti ritengono che l’acquisto di un’automobile comporti la presa in carico di tutta una serie di spese anche legate ai possibili guasti. Qui entra in gioco sia il fattore economico sia il fattore tempo e lo stress di trovare un meccanico affidabile in grado di risolvere in fretta l’eventuale problema, senza approfittarsi dell’ignaro guidatore.

Costi di gestione ben chiari – il noleggio a lungo termine vene definito durante la sottoscrizione dell’accordo. A quel punto, salvo le spese legate al carburante, ogni altra spesa o costo accessorio non è a carico del guidatore.

Possibili vantaggi sull’assicurazione – forse non tutti sanno che l’assicurazione legata a questo tipo di servizio usufruisce di prezzi speciali “per flotte” e spesso non dipende (o dipende meno) dalla storia assicurativa del cliente che prende la macchina a noleggio: a essere assicurata è la flotta. Per chi appartiene a una classe di merito molto alta, si profila anche la possibilità di risparmiare ulteriormente per questo motivo.

News Correlate