Al via 1^ ‘Naar TO Academy’ dedicata agli Stati Uniti

Naar TO presenta la prima Academy dedicata agli Stati Uniti. Un progetto di formazione b2b, pensato e sviluppato insieme a Brand USA. “Con grande soddisfazione avviamo l’esclusivo progetto di Academy, svolto in stretta collaborazione con Brand USA – dice Maurizio Casabianca, direttore commerciale e marketing di Naar TO – Vogliamo dar modo agli agenti di viaggio di scoprire le aree degli Stati Uniti ancora poco battute dal turismo. Contando sull’autorevole supporto di Brand USA, invitiamo le adv a percorrere insieme questo “viaggio nella formazione”, non a caso partiamo dalla meta che più di ogni altra distingue la nostra programmazione. Il valore aggiunto dell’Academy risiede nella possibilità di offrire agli agenti di viaggio un ulteriore strumento di vendita, trasferendo al cliente finale l’idea che itinerari alternativi, possano essere acquistati in agenzia di viaggio. Sono 25 gli itinerari proposti e consigliati da Brand USA: spunti, ma anche linee guida che gli adv potranno tagliare sulle singole esigenze del cliente”.

Obiettivo dell’Academy è supportare le adv in un percorso di formazione, durante il quale gli agenti acquisiranno le competenze specialistiche sulla destinazione. La prima fase del training è stata dedicata a un roadshow in sei tappe tematizzato Usa. Lo step successivo prevede la formazione via webinar: i prossimi appuntamenti saranno il 17 e 19 aprile (di seguito il link per accedere alla registrazione, https://www.youtube.com/watch?v=ZuU-Q_K0zjs&t=5s). La formazione si concluderà con un questionario. Al termine del percorso, verranno selezionati dieci testimonial tra le adv che hanno seguito la formazione in tutte le sue fasi. Tra i requisiti di selezione verranno prese in considerazione la correttezza del questionario conclusivo e lo storico/pratiche sugli Stati Uniti, confermate in passato con Naar TO. I testimonial parteciperanno a un fam trip, previsto per fine anno. Inoltre, il to riconoscerà ai testimonial un supporto economico da reinvestire nello sviluppo di progetti che ciascuna agenzia di viaggio potrà avviare, legati alla comunicazione per la vendita di prodotti Naar TO/ Brand USA.

“La collaborazione con Naar TO è stata una preziosa opportunità per presentare un’America ‘beyond the gateways’ in 6 città italiane – commenta Marcella Re, Managing Director di Brand USA per l’Italia – In ogni tappa, Brand USA ha raccontato gli itinerari ‘multistato’ e le attività non convenzionali offerte dagli Stati Uniti, per aggiungere ricchezza alle proposte di viaggio e far conoscere agli italiani l’eccezionalità delle esperienze che solo gli States possono offrire. Proseguiremo in futuro con la nostra Academy – conclude Casabianca – Il progetto prevede di replicare la formula su altre destinazioni che caratterizzate da una programmazione itinerante”.

News Correlate