Rovos Rail festeggia 30 anni di attività per viaggi in treni di lusso

Il 29 aprile Rovos Rail festeggia 30 anni di attività durante i quali si è guadagnata un’elevata reputazione internazionale per la qualità dell’esperienza di viaggio offerta.

Oggi, la società privata con sede a Pretoria propone 8 viaggi attraverso il sud dell’Africa con treni che possono ospitare fino a 72 passeggeri. I viaggi vanno dalle 48 ore ai 15 giorni con le nuove rotte come il coast to coast dell’Africa dall’Oceano Indiano all’Atlantico che verrà inaugurato il prossimo luglio.

La spedizione di 2 settimane – da Dar es Salaam a Lobito – attraverserà Tanzania, Zambia, la Repubblica Democratica del Congo (RDC) e l’Angola. Sarà la prima volta nella storia che un treno passeggeri percorrerà la ferrovia Tazara, conosciuta anche come ‘Great Uhuru Railway’.

“L’inaugurazione della nuova tratta coincide con il nostro 30° compleanno. Mi piacerebbe dire che è stato pianificato ma non posso prendermi il merito del tempismo fortuito”, afferma Rohan Vos, proprietario e CEO di Rovos Rail Tours.

Nella flotta di Rovos è presente anche lo ‘Shongololo Express’, rilevato e rinnovato nel 2016, con 3 itinerari dai 12 ai 15 giorni per un totale di 300 giorni di spedizione all’anno. Il treno, di proprietà del governo, è stato revisionato e ristrutturato mantenendo lo stile coloniale. Commercializzato come 3 stelle, rispetto al prodotto a 5 stelle Pride of Africa di Rovos, richiede uno stile più informale nell’abbigliamento. Un viaggio di 12 giorni costa poco più di 4.500 euro a persona.

Con la moglie Anthea al suo fianco, Vos ha viaggiato il mondo per partecipare ai migliori travel show raccontando il suo prodotto d’eccellenza ad adv e TO e invitandoli a provare questi percorsi esclusivi in prima persona. “È stata un’esperienza motivante ma anche molto faticosa”, dice Anthea.

Ci sono voluti circa dieci anni prima di realizzare utili operativi. “Ero inesperto e non avevo idea di quanto sarebbe stato costoso operare con i treni”, afferma Vos.

Ad oggi l’azienda conta 440 membri dello staff alla Rovos Rail Station. Nel 1999, la proprietà di 60 acri è stata ristrutturata per diventare una vera e propria “casa” con lavanderia e cucina in loco, officine di manutenzione di locomotive e pullman, reparto booking e dipartimento finanziario.

Un sesto treno sarà operativo entro dicembre 2019. In questo modo cinque treni Rovos Rail potranno operare contemporaneamente sugli 8 itinerari offerti e il treno Shongololo Express sarà invece impegnato su una delle 3 tratte proposte.

“Una volta lanciato il nostro sesto treno dovremo concentrarci sulla manutenzione di tutte le carrozze, sulla formazione dello staff e sulla perseveranza nel renderci indipendenti”, aggiunge Vos.

Sul sito www.rovos.com è possibile scoprire tutti gli itinerari Rovos Rail che attraversano il sud dell’Africa

Sul sito www.shongololo.com è possibile scoprire tutti gli itinerari dello Shongololo Express che raggiungono anche altri paesi dell’Africa meridionale.

News Correlate