venerdì, 6 dicembre 2019

Alidays scommette sugli incontri con gli adv dopo positivo roadshow a Mauritius

Si è concluso il roadshow Mauritius organizzato da Alidays Travel Experiences nei mesi di ottobre e novembre per sostenere la destinazione e le sue risorse. Gli eventi hanno visto la partecipazione di numerose adv, che hanno aderito alle 3 giornate formative tenute dal TO milanese in collaborazione con i principali partner commerciali che operano sul territorio.
Circa 60 gli adv intervenuti, che hanno avuto l’occasione di interfacciarsi direttamente con la compagnia di bandiera mauriziana e con selezionate catene alberghiere per scoprire le potenzialità di un’isola che ancora conserva il suo fascino ancestrale. Il primo appuntamento del 3 ottobre si è tenuto a Como. Ad accogliere gli ospiti erano presenti i sales di zona di Alidays e Marianna Salerno, destination manager dell’azienda per l’Oceano Indiano.
Durante le 3 tappe hanno affiancato Alidays prestigiosi partner come Francesca Scardia e Gianna Insolito, sales representatives di Air Mauritius, Ida Buonanno e Valentina Giagu per Mauritius Tourism Promotion Authority, Laura Nicolao e Michele Consigliere del gruppo alberghiero Constance Hotels, Resorts & Spa, Maurizio Maggi, sales representative in Italia di Veranda Resorts e Concetta Rossetti per Sun Resorts. Il ciclo di incontri, formulati come meeting lunch, ha fatto tappa a Padova, chiudendosi a Genova nella splendida cornice dei Saloni delle Feste del Palazzo Imperiale.
Gli eventi sopracitati si inseriscono in un progetto di attività più ampio, che mira a promuovere Mauritius come meta ideale in ogni momento dell’anno e adatta a tutti. L’isola si presta a intercettare più tipologie di pubblici – dai viaggi per famiglia alla luna di miele – e con ogni capacità di spesa. Rispetto al resto dell’Oceano Indiano, Mauritius si distingue per essere una destinazione che va al di là del luogo comune della vacanza al mare, facendosi apprezzare per altri molteplici aspetti. Oltre alle spiagge, al mare e ai resort dotati di ogni comfort, vanta scorci pittoreschi che testimoniano il passato coloniale, un entroterra lussureggiante e una cucina squisita di impronta creola. Tutti plus che meritano di essere conosciuti e, va da sé, promossi.

News Correlate