Tour2000 America Latina lancia campagna online per promuovere il Cile

Tour2000 America Latina comunica il lancio di una nuova campagna online su tutte le testate di settore creata in collaborazione con il Cile per promuovere la destinazione. Per tutto il mese di luglio, infatti, ‘La portada’ il monumento naturale ad Antofagasta sarà protagonista della campagna: questo faraglione a forma di arco situato in fronte alla costa è l’attrattiva principale di una riserva protetta di 31 ettari, coperto di sedimenti marini e sorretto da una robusta base vulcanica deve la sua forma arcuata all’erosione del tempestoso Pacifico.

Tour2000AmericaLatina propone una vasta collezione di tour in Cile che vanno dagli itinerari più classici a percorsi più inediti in posti ancora sconosciuti al turismo di massa.
Tra i ‘Viaggi Imperdibili’ (viaggi di gruppo a conferma immediata) il tour ‘Cile e Isola di Pasqua’ (partenza 4 agosto 12gg/9 notti, 3.690 euro voli inclusi) che include la vista della capitale Santiago, il pittoresco villaggio di San Pedro di Atacama, il deserto di Atacama, il più lungo e arido della Terra, la visita all’alba dei Geisers del Tatio che si possono osservare nella loro massima attività: incredibili colonne d’acqua e vapore scintillano nella luce del mattino, offrendo uno spettacolo naturale impareggiabile, l’Isola di Pasqua, famosa in tutto il mondo soprattutto per i misteriosi Moai e Valparaiso con i suoi murales.
Per gli appassionati di running, invece, Tour2000 America Latina è il primo TO italiano a promuovere un pacchetto viaggio per correre la Patagonian International Marathon, una corsa che si svolge nella Patagonia cilena, provincia di Última Esperanza, nei pressi del Parco Nazionale Torres del Paine (partenza 8 settembre 4g/3 notti da 650 euro).
Per chi, invece, desidera essere In viaggio con Pablo Neruda (partenze individuali giornaliere 19g/7 notti da 1.980 euro) ecco un itinerario che ripercorre i luoghi che sono stati importanti per lo scrittore e che sono stati descritti nelle sue opere come la Valle dei Vini, Huilo Huilo o la Isla Negra battezzata con questo nome proprio dal poeta per il colore delle sue rocce o forse perché lì poteva isolarsi per scrivere.

News Correlate