domenica, 15 settembre 2019

Viaggio in India sulle note dei Beatles con Maldindia e Beatlesiani d’Italia Associati

“Il progetto ‘With The Beatles in India’ nasce dalla passione per i Beatles e dall’amore per la cultura indiana, ed è stato pensato per celebrare il 50° Anniversario del viaggio dei Beatles a Rishikesh, avvenuto tra febbraio e aprile 1968, che per la prima volta mise in contatto la cultura pop dell’occidente con la spiritualità dell’oriente”. Ad affermarlo Pierpaolo Di Nardo, appassionato dei Beatles, autore delle guide Polaris sull’India e fondatore del team Maldindia Travel Experience Designer.

Di viaggi in India, Pierpaolo ne ha fatti oltre 60 negli ultimi venti anni, portando migliaia di viaggiatori a scoprire l’India più autentica su itinerari fuorirotta, sempre pensati su misura. “Nei prossimi mesi, insieme ai Beatlesiani d’Italia Associati di Rolando Giambelli, partiremo alla volta di Rishikesh con un gruppo di appassionati dei Beatles, per rivivere le tappe del famoso viaggio sulle rive del Gange, dove i Fab Four composero memorabili canzoni”, ha aggiunto Di Nardo.

Il viaggio parte da Old Delhi, con la visita del Lahore Music House, ancor oggi gestito dai nipoti del proprietario che si intrattenne con i Beatles nel luglio 1966, per poi proseguire per Rishikesh, dove visitare l’Ashram dei Beatles. In seguito si partirà alla volta di Agra, con il Taj Mahal, della città fantasma Fatehpur Sikri, della città rosa Jaipur, capitale del Rajasthan, per raggiungere infine Jodhpur, la città blu, nei pressi del deserto del Thar.

Il tour di 12 giorni è organizzato da Maldindia e mette insieme il meglio del Rajasthan con boutique hotels selezionati e guide parlanti italiano. Quote a partire da 2.490 euro voli internazionali inclusi.

News Correlate