Airbus riscuote consensi al Paris Air Show 2019: la star è il nuovo A321XLR

Nel corso del Salone Aeronautico di Parigi 2019, Airbus ha siglato nuovi ordini e impegni relativamente a 363 aeromobili commerciali. Di questi, 149 sono ordini fermi e 214 impegni. In aggiunta a queste cifre, vettori e società di leasing hanno convertito 352 ordini per aeromobili, in gran parte passando dall’A320 a corridoio singolo al più grande A321neo e al nuovo A321XLR. Questo riflette chiaramente il successo della strategia di Airbus nell’offrire ai clienti aeromobili di più lungo raggio all’interno di questo segmento. Il Salone di Le Bourget ha visto inoltre il successo dell’A220, che ha registrato nuovi ordini per 85 aeromobili, e del widebody A330neo, per il quale Airbus ha totalizzato ordini e impegni per 24 nuovi aeromobili.

La star del Salone è stato il nuovo A321XLR – la naturale evoluzione dell’A321LR. L’XLR è l’aeromobile a corridoio singolo per il lungo raggio più efficiente al mondo, che consentirà agli operatori di questo segmento di accedere a mercati che richiedono ancora più autonomia e carico utile. Nel complesso, questo ultimo modello si è aggiudicato ordini per 48 aeromobili, impegni per altri 79 e 99 ordini convertiti dall’A321 all’XLR. Gli ordini sono arrivati da una vasta gamma di clienti di lancio provenienti da tutto il mondo.

Nel segmento widebody, il nuovo A330neo ha messo a frutto l’accoglienza positiva del mercato concludendo nuovi ordini con Cebu Pacific e Virgin Atlantic. Lo slancio nelle vendite dell’A220 è stato particolarmente positivo.

Al contempo, Airbus Services ha dimostrato i miglioramenti che sta apportando ai tradizionali servizi di manutenzione, formazione, operazioni di volo e aggiornamento, avvalendosi dei vantaggi offerti dalla piattaforma Skywise di Airbus e delle nuove tecnologie.

News Correlate