domenica, 22 settembre 2019

In 20 anni i passeggeri negli aeroporti italiani raddoppieranno: saranno 311 mln nel 2035

Nei prossimi vent’anni il traffico aereo raddoppierà negli aeroporti italiani fino a 311 milioni di passeggeri nel 2035. È quanto svelano i dati diffusi da Assaeroporti, in collaborazione con il Censis, all’evento per i 50 anni dell’associazione e sono calcolati in base ai tassi di crescita previsti per il traffico mondiale (Iata).

Proiettando in avanti l’andamento registrato a livello nazionale nell’ultimo decennio, si arriva a una previsione di 289 milioni di passeggeri.
Lo scorso anno il traffico negli scali italiani ha superato i 164 milioni di passeggeri con un aumento del 21,8% negli ultimi 10 anni. E anche nel primo quadrimestre del 2017 c’è stata una crescita del 6,6%. In questo contesto, i nuovi contratti di programma prevedono investimenti di circa 4,2 miliardi di euro in 5 anni. Di questi il 93% proviene da risorse proprie delle società di gestione mentre il 7% è finanziato con risorse pubbliche.

News Correlate