giovedì, 19 settembre 2019

Enav: Italia si conferma al top in Europa per crescita traffico aereo     

Enav ha chiuso il primo trimestre con un Ebitda consolidato in crescita a 30,9 milioni (+3,2%), un risultato netto consolidato di pertinenza del Gruppo negativo per 3,5 milioni di euro, legato alla stagionalità del business ma in miglioramento del 19,1% rispetto al 2018 e ricavi consolidati a 178,5 milioni di euro (+1,7%). Lo si legge nella nota diffusa al termine del cda che ha approvato i risultati al 31 marzo. In crescita il traffico: il traffico di rotta aumenta del 7,4%, quello di terminale del 5,9% in termini di unità di servizio.

Il risultato del traffico di rotta, in particolare, “è da attribuire, tra l’altro, agli ottimi risultati sulla puntualità e alla qualità del servizio fornita da Enav”, evidenzia la nota, precisando che con questo +7,4% “l’Italia si conferma, anche nel primo trimestre del 2019, come il paese col tasso di crescita del traffico aereo più alto tra i principali paesi europei: Francia +3,4%, Germania +3,7%, Gran Bretagna +4,3%, Spagna +6,8%”.

 

News Correlate