martedì, 24 settembre 2019

In Francia sciopero a oltranza dei treni, 36 giorni di stop fino a fine giugno

Rischio di sciopero a oltranza delle ferrovie francesi. Dinanzi alla riforma della Sncf e la fine dei contratti speciali dei ferrovieri promessa dal presidente Emmanuel Macron, i sindacati annunciano un totale di 36 giorni di sciopero nei prossimi tre mesi. Una mobilitazione inedita, al ritmo di “due giorni” di sciopero “su cinque” ogni settimana, dal 3 aprile al 28 giugno che rischia di esasperare francesi e turisti.

La Francia è tra gli ultimi grandi Paesi europei a non aver aperto alla concorrenza ferroviaria e la Sncf – la storica compagnia transalpina – resta ancora oggi l’unico grande monopolista del Paese, mentre lo status dei ferrovieri viene descritto come un vero e proprio tabu che nessuno prima di Macron è mai riuscito o ha anche solo osato cambiare.

News Correlate