giovedì, 14 novembre 2019

Fs: Intercity rinnovati con investimento da 1,4 mld. Battisti: seguiamo modello AV

Maggiore comfort, più puntualità e nuovi servizi a bordo treno per i viaggiatori degli Intercity di Trenitalia. Sono le novità in arrivo per i pendolari che viaggiano ogni giorno sui 108 collegamenti degli Intercity Giorno e Notte. I treni rinnovati, con locomotore E414, sono stati presentati alla Stazione Termini alla presenza del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli. Si tratta di treni che verranno consegnati nei prossimi due anni, con nuovi servizi come i posti dedicati a bici e passeggini, distributori di snack e bevande e pulitore viaggiante, che abbasseranno la media della flotta da 25 a 15 anni.

“È un nuovo modello più evoluto che si avvicina di più al servizio che abbiamo sull’alta velocità perché quello deve essere il modello cui dobbiamo tendere i servizi vanno dati nella stessa misura”, ha detto l’ad di Fs Gianfranco Battisti.

“Diamo ai quasi 40 mila viaggiatori al giorno e 14 milioni l’anno di pendolari un servizio più confortevole, sicuro, affidabile e puntuale”, ha detto l’ad di Trenitalia Orazio Iacono precisando che tutto questo è possibile grazie ad aumento del livello degli investimenti da 1,1 a 1,4 miliardi nei 10 anni del contratto di servizio.

“Nell’ultimo anno c’è stato un rilevante gap qualitativo e abbiamo deciso di intervenire”, ha spiegato Battisti, sottolineando come il fatto di “aver avuto il Ministero delle infrastrutture e trasporti così attento e fortemente motivato per migliorare il servizio è stato un’opportunità per noi”.

“Oggi il fatto di poter ragionare sul piano industriale, su investimenti e nuovo materiale rotabile significa che stiamo concretizzando il cambiamento. Non sempre il cambiamento è positivo, oggi possiamo dire che lo è”, ha detto Toninelli.

 

News Correlate