Pochissimi disagi per lo sciopero negli scali di Roma e Milano

Pochissimi i disagi negli scali italiani per lo sciopero di 4 ore proclamato dalle 10 alle 14 dalla Cub Trasporti nel comparto aereo. Al centro dell’agitazione le ipotesi di “spezzatino con esuberi” per il futuro di Alitalia. All’aeroporto di Fiumicino non ci sono stati disagi e ripercussioni operative. Poche le presenze all’assemblea organizzata dal sindacato all’esterno del Terminal 1, presidiata tuttavia da un nutrito dispositivo di forze dell’ordine.

E lo sciopero non ha bloccato le attività neppure negli scali milanesi di Linate e Malpensa. Nel primo caso sono stati annullati, ma non è precisato il motivo, solo una coppia di voli da e per Bari e due voli in arrivo da Roma Fiumicino, mentre a Malpensa lo stop ha interessato una sola coppia di voli da e per New York. Regolari gli altri arrivi e le altre partenze.

 

 

News Correlate