Team olandese vince il concorso internazionale Fly Your Ideas di Airbus

La giuria di esperti accademici e del settore aerospaziale provenienti da Airbus e dalla International Space University di Strasburgo ha proclamato il team ‘Zero’ Heroes, composto da studenti provenienti dalla Delft University of Technology (Olanda), vincitore della 6^ edizione del concorso internazionale Fly Your Ideas. Il progetto presentato – un sistema di sensori senza batteria e wireless per gli aeromobili controllabile da remoto – ha convinto la giuria che ha assegnato al team il primo premio da 25 mila euro.

La squadra ‘Zero’ Heroes ha presentato il proprio progetto insieme alle altre 6 squadre finaliste, tra cui il team Move-ez del Politecnico di Milano, al termine di una settimana presso la sede Airbus di Tolosa. I giorni prima della finale sono serviti ai ragazzi per realizzare un prototipo funzionante della propria idea, grazie al supporto del team e dei mentor di Airbus e utilizzando tutte le tecnologie messe a disposizione dall’azienda presso il proprio centro di ricerca e sviluppo.

Il team Move-ez del Politecnico, composta da Tommaso Cinelli (Pordenone), Mario Capo (Roscigno – SA), Vittorio Di Pietrantonio (Lettomanoppello – PE) e Daniela Agachi (Moldavia), ha presentato Swan – Smart Wheelchair, un progetto che mira a rivoluzionare l’esperienza del trasporto aereo dei passeggeri a mobilità ridotta, rendendola più accessibile e agevole. Attraverso la tecnologia dell’Internet of Things, il team Move-ez ha sviluppato una innovativa poltrona per aeromobili convertibile in sedia a rotelle elettrica intelligente, che i passeggeri possono controllare autonomamente da smartphone tramite app e utilizzare dal check-in fino all’arrivo.

La giuria ha premiato il progetto ‘Zero’ Heroes per lo spirito innovativo e la comprensione degli aspetti economici che i ragazzi del team hanno dimostrato. Il loro sviluppo di un sistema wireless risolve una delle maggiori limitazioni per l’uso dell’IoT negli aeromobili rimuovendo l’integrazione della batteria – attualmente una sfida in termini di sicurezza e regolamentazione. Riduce, inoltre, il consumo di carburante e il peso, semplificando contemporaneamente il retrofit dell’aeromobile e le esigenze di manutenzione.

www.airbus-fyi.com

News Correlate