giovedì, 21 novembre 2019

Booking.com: ecco le ultime funzionalità per i partner che gestiscono affitti brevi

Durante la Vacation Rental Management Association (VRMA) International Conference che si è tenuta a New Orleans (Louisiana), Booking.com ha rivelato che in media 7 ospiti al secondo fanno il check-in presso una casa, un appartamento o una struttura non-alberghiera. L’annuncio è avvenuto contestualmente al lancio di nuovi strumenti e aggiornamenti migliorativi basati sul feedback dei partner di Booking.com pensati per semplificare le operazioni giornaliere dei professionisti che si occupano di affitti brevi e per aiutarli ad accogliere più ospiti.

Le nuove funzionalità sfruttano la tecnologia per aiutare i manager professionisti di strutture ricettive a commercializzare le loro offerte sulla piattaforma di Booking.com, a semplificare le operazioni di tutti i giorni e a far crescere il fatturato.

Questi nuovi prodotti e funzionalità, consultabili su partner.booking.com/propertymanagers, includono:
Area Opportunità di Gruppo: un nuovo tool che ti permette di individuare opportunità valide per tutte le tue strutture o alcune, e di apportare modifiche più velocemente, offrendoti consigli rilevanti e implementabili.
Nuovi strumenti di connettività: le nostre nuove funzionalità relative alla connettività ridurranno il tuo carico di lavoro e ti permetteranno di gestire l’attività in modo più semplice, dal deposito cauzionale alla consegna delle chiavi, attraverso il tuo software provider.
Funzionalità che valorizzano le strutture gestite da professionisti: fin dalle prime fasi della prenotazione, rendiamo più visibili per gli ospiti le caratteristiche che contraddistinguono i professionisti dell’ospitalità, tra cui il punteggio dell’host (basato sulle recensioni lasciate anche sulle tue altre strutture) e il punteggio giudizi esterno (basato sulle recensioni lasciate dagli ospiti su siti fidati). Questi punteggi contribuiscono a rassicurare i clienti durante la prenotazione della tua struttura e ne aumentano la visibilità. Metteremo più in evidenza anche i servizi esclusivi offerti dalle tue strutture, tra cui la reperibilità h24, il check-in senza chiave e molto altro.
Sistema per la valutazione della qualità: grazie a un sistema oggettivo e unico nel suo genere per la valutazione della qualità degli affitti brevi, simile alla tradizionale classificazione in stelle usata per gli hotel, potrai attrarre più ospiti e gestire al meglio le loro aspettative. La valutazione è basata sulla posizione, sulle dimensioni e sui servizi della tua struttura.
Advisory Board: poiché ci teniamo a comprendere al meglio le tue necessità, abbiamo creato l’Advisory Board, un comitato formato da manager di strutture ricettive e Connectivity Provider che forniranno consulenza a Booking.com in merito al settore degli affitti brevi. In questo modo, potremo offrire ai partner prodotti e servizi che soddisfano le loro reali esigenze.

partner.booking.com/propertymanagers.

News Correlate