giovedì, 21 novembre 2019

Dall’Armenia alla Corea del Sud ecco 10 destinazioni emergenti da scoprire nel 2020

Per il 2020, circa i tre quarti (70%) dei viaggiatori a livello mondiale vorrebbe visitare un luogo dove possa vivere esperienze mai provate prima. Per aiutare i viaggiatori a realizzare i propri sogni, Booking.com ha analizzato i trend di viaggio in tutto il mondo per svelare 10 mete emergenti per il 2020.

Seogwipo, Corea del Sud: è la seconda città più grande sull’Isola di Jeju ed è una vivace località costiera caratterizzata da un meraviglioso paesaggio di origine vulcanica. Ideale per chi ama le vacanze attive, Seogwipo ha un mare limpido perfetto per le immersioni e si trova vicino al monte Hallasan, una vera gioia per gli amanti delle escursioni. La città è un ottimo punto di partenza per visitare le vicine cascate di Cheonjiyeon e Jeongbang.
Dove soggiornare: l’Heyy Seogwipo Hotel offre alloggi in stile moderno e minimal con vista sul Monte Hallasan e sul mare.

Žabljak, Montenegro: per chi vuole passare un po’ di tempo lontano da tutto e da tutti, la meta da visitare nel 2020 è Žabljak, una piccola località nel nord del Montenegro, nel cuore del massiccio montuoso del Durmitor.
Dove soggiornare: l’Holiday Home Vile Calimerooffre alloggi per famiglie (animali domestici inclusi) con vista sulle montagne della zona e include anche un’ampia cucina completamente attrezzata e una zona pranzo per passare bei momenti in compagnia.

Erevan, Armenia: è la capitale dell’Armenia e la sua ricchissima storia e spettacolare architettura la rendono una tappa obbligata per chi ama la cultura.
Dove soggiornare: il Panorama Resort&Suites è caratterizzato da una vista spettacolare che dalla collina si apre sulla città di Erevan e sul Monte Ararat, da ammirare mentre esplori gli spazi aperti della struttura, che includono una piscina all’aperto e campi da tennis.

Salta, Argentina: si trova nel cuore delle Ande ed è caratterizzata da un’architettura coloniale e paesaggi mozzafiato. Per un viaggiatore su cinque a livello mondiale (19%) è una delle mete migliori per abbinare un soggiorno in città a escursioni nella natura durante un viaggio in Argentina nel 2020.
Dove soggiornare: l’Hostal Prisamata è il posto giusto per incontrare altri viaggiatori. Gli spazi comuni di questo ostello accogliente si prestano benissimo per organizzare insieme escursioni e gustare una deliziosa colazione ogni mattina.

Il Gzira, Malta: sulla costa nord est di Malta, ben visibile dalla città fortificata di La Valletta. Questa magnifica zona di mare prende nome dalla parola maltese per “isola”, dato che si affaccia proprio su Manoel Island nel Porto Marsamxett.
Dove soggiornare: la Sweet Home Malta si trova a pochi passi da Manoel Island, nel cuore di Il Gzira, ed è il luogo perfetto dove sentirsi a casa anche in vacanza.

Ninh Binh, Vietnam: grazie ai suoi panorami spettacolari e alla folta vegetazione che la fa sembrare un’isola immersa nel verde, Ninh Binh è spesso chiamata la “Baia di Ha Long sulla terraferma”.
Dove soggiornare: il modo migliore per esplorare le immense risaie di Ninh Binh è in sella a una bicicletta gratuita del Lotus Field Homestay, per assaporare lentamente tutta la bellezza del paesaggio.

Świnoujście, Polonia: è una deliziosa cittadina portuale sul Mar Baltico, un vero sogno per chi ama le località di mare.
Dove soggiornare: sali a bordo dell’Houseboat Porta Mare III per sentirti come un vero lupo di mare, senza però allontanarti dalla riva.

San Juan, Porto Rico: è un’incredibile destinazione caraibica ricca di cultura e architettura.
Dove soggiornare: il Nomada Urban Beach Hostel include un barbecue, un salone condiviso, un giardino, una cucina e un’atmosfera molto gioviale perfetta per fare nuove amicizie. L’ostello propone anche tour e attività organizzati per chi preferisce esplorare la zona in gruppo.

Takamatsu, Giappone: nota come il “regno degli udon” e la “porta per l’isola di Shikoku”, ed è la meta ideale per chi ama la buona cucina e i panorami da favola.
Dove soggiornare: una vacanza in Giappone non sarebbe completa senza un soggiorno in un tipico ryokan (la tradizionale locanda giapponese), come il Kiyomisanso Hanajyukai.

Jodhpur, India: è nota per essere una delle città più colorate del mondo, grazie alle migliaia di case dalle tinte blu che la fanno sembrare un oceano di colore.
Dove soggiornare: l’Hostel Raahi è la soluzione giusta per chi ha un budget limitato ma vuole soggiornare nel cuore di Jodhpur senza rinunciare alla comodità.

Per vedere più da vicino le mete emergenti del 2020, visita http://TravelPredictions2020.com.

News Correlate