mercoledì, 19 giugno 2019

I francesi snobbano l’Italia, -13% rispetto all’estate 2018

Crollo dell’Italia tra le destinazioni turistiche preferite dai francesi per la prossima estate: è quanto emerge dal barometro Orchestra-Amadeus-Les entreprises du voyage, rivelato dal quotidiano Le Figaro.

Secondo lo studio, che si basa sulle prenotazioni dei clienti, i francesi che viaggeranno quest’estate saranno generalmente più numerosi con un aumento del 7% rispetto al 2018, scegliendo però prevalentemente destinazioni nazionali.

Per quanto riguarda i Paesi vicini, invece, la Spagna resta al primo posto, anche se perde il 4% di turisti con passaporto francese rispetto allo scorso anno. Al secondo posto c’è la Grecia (-2%) mentre l’Italia è al terzo posto, con un record negativo, -13% rispetto allo scorso anno.

Schizza invece la Tunisia, al quarto posto, con un incremento del 55%. Gli incrementi maggiori riguardano la Turchia, al settimo posto, con il 64% di turisti francesi in più e l’Egitto (ottavo, +61%).

Bene anche la Russia, al decimo posto, con un aumento del 37%, subito dietro la Croazia. Questi ultimi due Paesi spodestano Germania e Regno Unito ormai fuori dalla top 10. Tra le destinazioni di lungo raggio è record assoluto per la Tanzania, con un +135%.

 

News Correlate